Pogba ancora out, Juventus spaccata in due: la pazienza è finita

0
270

Juventus, una vera spaccatura sul destino di Paul Pogba in bianconero. Che adesso è di nuovo fuori per infortunio: i dettagli.

Arrivato a parametro zero dal Manchester United e non ha ancora giocato un minuto in campionato. Il presente di Paul Pogba sta diventando un caso in bianconero, tanto da aver spaccato, letteralmente, le opinioni sul pupillo dei tifosi.

Pogba ©Lapresse

Una maglia importante. Un numero 10 che però non sta ancora rispondendo all’appello, nonostante tutto, certamente complici gli infortuni, ma la condizione fisica del giocatore sembra un problema. Da ‘Tuttosport’ si parla proprio di com’è attualmente la situazione Pogba. I tifosi non vogliono vedere Pogba fuori dal campo e la sua gestione social, che lo vedo, però, protagonista di alcune uscite, dove appare divertito e sempre spensierato dividono gli animi del tifosi. L’ultimo caso è riferito alle sue storie in montagna durante le vacanze natalizie.

Pogba in vacanza divide i tifosi: “Vogliono vederlo in campo e basta”

Nuovo vecchio caso alla Juventus: “Come Van Basten: rescissione!”
Pogba alla finale Mondiale ©️LaPresse

Come scrive ‘Tuttosport’, la situazione Pogba sta dividendo, letteralmente, i tifosi. C’è chi si preoccupa della sua situazione da ‘turista’ in montagna durante le vacanze di Natale e preferirebbe vederlo, protagonista, anziché su Instagram, direttamente in campo. Dopo parecchi mesi dal suo arrivo e con zero minuti giocati alle spalle, adesso, i tifosi si interrogano se ha senso o no proseguire con lui. Si era già parlato di un ipotesi rescissione per ora tutt’altro che concreta.

Ma i “casi” proprio delle uscite del giocatore sono già stati ampiamente discussi in questa stagione, pensando ad esempio, alla recente trasferta in Qatar per la finale dei Mondiali della sua Francia, laddove il giocatore, nonostante l’infortunio, ha lasciato Torino per raggiungere i compagni della nazionale direttamente in Qatar. Ora Pogba è un piccolo caso che si spera possa essere risolto riavendolo protagonista da subito in campo.