Nuovo club in Italia per Di Maria: la Juventus dorme sonni tranquilli

0
295

Calciomercato Juventus, per Di Maria ci potrebbe essere un nuovo club in Italia: ma i bianconeri possono dormire sonni tranquilli

Il rinnovo di Angel Di Maria non è più una chimera in casa Juventus. Sì, il centrocampista argentino, che sicuramente è un giocatore diverso rispetto a quello visto nella prima parte di stagione, potrebbe rimanere anche il prossimo anno. E le parole di Calvo, prima della gara con la Roma che ha parlato appunto del Fideo, danno l’idea di come i bianconeri si stiano muovendo per il campione del Mondo.

Nuovo club in Italia per Di Maria: la Juventus dorme sonni tranquilli
Di Maria – Juvelive.it

Di Maria ha trovato un ambiente ideale a Torino per la parte finale della sua carriera, con una squadra, quella bianconera, che lo coccola e che lo fa sentire importante. E allora le scarpette al chiodo potrebbero essere chissà appese un po’ più in là, perché comunque il suo desiderio è quello di chiudere al Rosario Cental. Ma questo potrebbe avvenire nel 2024, se la società piemontese riuscisse in quello che è evidentemente il suo intento, vale a dire fa firmare il Fideo. Su di lui comunque le voci di mercato continuano e anche calciomrcato.it ha voluto fare un quadro della situazione.

Calciomercato Juventus, Di Maria e la situazione italiana

Diversi club italiani infatti avrebbero messo gli occhi su Di Maria cercando di capire quali sono le possibilità di tenerlo in Italia con una maglia diversa rispetto a quella dei bianconeri.

Nuovo club in Italia per Di Maria: la Juventus dorme sonni tranquilli
Di Maria – Juvelive.it

Ma queste possibilità rasentano lo zero a quanto pare, a differenza però di quello che potrebbe succedere qualora si presentasse qualche squadra europea, ben vista da Di Maria, che gli potrebbe mettere sul piatto non solo un’offerta economica vantaggiosa ma anche la possibilità di giocare le coppe europee la prossima stagione. Coppe europee che, comunque, in ogni caso, anche la Juve potrebbe giocare al di là del -15 in classifica e non solo attraverso l’Europa League, almeno secondo quelle che sono state le rivelazioni di Momblano.