Così non VAR, Juventus castigata: “Inammissibile, diventiamo pazzi”

0
305

A parlare dell’accaduto ci ha pensato anche il giornalista e commentatore sull’emittente Sky, andiamo a scoprire cos’ha detto in dettaglio.

La situazione di ieri sera è certamente qualcosa di veramente insolito, infatti, come abbiamo visto, l’arbitro di gara non ha potuto rivedere il fallo che ha scatenato il rigore contro per un problema al monitor, pertanto il direttore di gara ha dovuto affidarsi solamente al giudizio della terna in sala Var e non ha potuto constatare lui stesso. A commentare questa situazione ci ha pensato Fabio Caressa direttamente a ‘Sky Calcio Club’, programma molto seguito proprio sull’emittente omonimo.

Juventus, l'infortunio di Di Maria diventa un giallo
Juventus @LaPresse

Fabio Caressa che, come detto poc’anzi è intervenuto direttamente al programma di Sky, ha parlato dell’episodio di ieri sera successo proprio nella trasferta dei bianconeri contro il Bologna. Una situazione che, paradossalmente, capita spesso ai bianconeri. Così ha parlato dell’accaduto il noto commentatore televisivo.

Caressa a Sky Calcio Club: “Col Var la Juventus ha visto di tutto”

Zidane sa già tutto: la Juventus è nel tris
Allegri (Lapresse) – Juvelive.it

Ecco le parole di Caressa proprio sull’episodio avvenuto ieri sera nella trasferta di Bologna, conclusasi, poi, con il risultato del paraggio di 1-1 . Queste le parole: “Col VAR la Juve ha visto di tutto: giocatori non inquadrati, camere che non potevano inquadrare le cose e oggi non c’è stato il monitor”.

E poi ha continuato, andando a concludere, proprio, sull’episodio di ieri sera: “A noi quando siamo in postazione se il monitor non lo cambiano in 5 minuti diventiamo pazzi. C’è voluta un’ora e un quarto, non so il problema tecnico, ma non è ammissibile che non funzioni il monitor per l’arbitro”.