Fanno il diavolo a quattro per il bomber: stretta di mano e addio Juventus

0
237

Accordo sempre più vicino per il gioiello della Serie A: la Juventus rimane senza l’attaccante

La Juventus non sta effettuando operazioni in entrata in questa fase, in quanto deve far fronte a diverse uscite che serviranno a sfoltire la rosa e sbloccare il mercato.

Hojlund verso il Manchester United
Giuntoli – Juvelive.it (LaPresse)

Il Manchester sembra aver scelto il suo centravanti dopo numerosi sondaggi in giro per l’Europa. I Red Devils scelgono di puntare su un profilo giovane e di grande prospettiva. Si tratta del classe 2003 dell’Atalanta, Rasmus Hojlund. Il Manchester United, come riporta Fabrizio Romano, avrebbe concordato i termini personali per il centravanti danese. Manca ancora l’accordo tra i club sula valutazione complessiva del giocatore. Un dettaglio che potrebbe prolungare i dialoghi per qualche giorno.

Juventus, il Manchester United in chiusura per Hojlund ma c’è distanza sulle cifre

Il Manchester United rimane comunque in forte vantaggio per Hojlund, su tutte le concorrenti compresa la Juventus, ma soprattutto il Paris Saint-Germain.

Rasmus Hojlund Manchester United
Rasmus Hojlund (Foto ANSA juvelive.it)

Parallelamente, però, il club inglese lavora anche sul francese Kolo Muani, attualmente in forza all’Eintracht Francoforte. Dopo aver aggiunto un tassello di grande valore come Mason Mount sulla trequarti, adesso la squadra di ten Hag vuole un nuovo centravanti che possa garantire un certo numero di gol, ma che sappia anche interagire attivamente con il resto della squadra. Hojlund nel suo primo anno in Serie A ha dimostrato già di che pasta è fatto. Nell’ultima stagione ha collezionato 10 gol, toccando già la doppia cifra tra campionato e Coppa Italia. Sono venute fuori le sue grandi doti di velocità e potenza che lo hanno reso a tratti in arrestabile per i difensori di Serie A.  Non a caso anche club come la Juventus lo hanno messo nel mirino da tempo. L’Atalanta è da sempre una bottega molto cara e non intende fare sconti per il suo gioiello. La Dea attualmente chiede 70 milioni di euro, una cifra che la dirigenza dei Red Devils sta cercando di limare, anche attraverso l’incontro di oggi. Lo United sembra avere la preferenza anche del giocatore che potrebbe fare certamente la differenza.