Chiesa ha detto sì: la Juventus ora trema

0
326

Federico Chiesa, adesso, ha detto sì. Ecco cosa succederà nelle prossime sfide: tutti i dettagli della situazione.

Il mistero sulla partecipazione di Federico Chiesa alla Nazionale italiana sembra essere stato finalmente risolto. Secondo quanto riportato dal quotidiano sportivo “Corriere dello Sport”, il talentuoso attaccante della Juventus, che non è stato convocato da Massimiliano Allegri per la gara contro il Torino, risponderà alla chiamata del commissario tecnico Luciano Spalletti, confermando così la sua disponibilità per rappresentare l’Italia nelle prossime sfide.

Juventus, ultim’ora Chiesa: svelato l’esito degli esami
Chiesa – Juvelive.it (LaPresse)

La notizia ha sciolto i dubbi che circolavano attorno alla partecipazione di Chiesa alla Nazionale italiana, vista la sua esclusione dalla lista dei convocati della Juventus per il derby torinese. La decisione di non convocarlo per la partita contro il Torino aveva suscitato speculazioni e domande sulla sua condizione fisica o sulla sua disponibilità per la Nazionale ma ci sarà.

Chiesa in nazionale: ci sarà per la doppia sfida contro Malta e Inghilterra

Ritorna Chiesa al centro del villaggio: ha convinto tutti
Chiesa (Lapresse) – Juvelive.it

Sembra dunque che Federico Chiesa sia pronto a indossare la maglia azzurra e a mettersi a disposizione di Luciano Spalletti per le importanti sfide contro Malta ed l’Inghilterra. Queste partite rappresentano un banco di prova significativo per la Nazionale italiana, e l’apporto di Chiesa, con la sua versatilità e il suo talento, potrebbe essere fondamentale per la squadra.

La conferma della sua disponibilità è sicuramente una buona notizia per gli appassionati di calcio italiani, che hanno imparato a conoscere e apprezzare le prestazioni di Chiesa sia a livello di club che di Nazionale. Ora, con la sua presenza assicurata, l’Italia può affrontare con maggiore fiducia le prossime sfide, sperando di ottenere risultati positivi e continuare la sua crescita nel panorama calcistico internazionale. Adesso, però, lo si attende anche alla Juventus. Chiesa è indubbiamente uno dei giocatori di maggior talento della rosa di Allegri e per sua stessa ammissione, quest’anno, sarà il suo anno.