Sconfitta a tavolino: UFFICIALE, sono fuori dalla Coppa Italia

0
14683

Sconfitta a tavolino e automatica ufficialità dell’esclusione dalla Coppa Italia, ecco cosa è successo alla squadra.

Il Livorno ha vissuto una serata agrodolce negli ottavi di finale di Coppa Italia di Serie D, espugnando il campo del Follonica Gavorrano con un risultato di 2-0. Tuttavia, la gioia della vittoria è stata rapidamente oscurata da un fatto senza precedenti: nonostante il successo sul campo, gli Amaranto hanno subito una penalizzazione di 3-0 per aver schierato un giocatore squalificato.

UFFICIALE, un punto di penalizzazione: non si fermano più
– Juvelive.it (Lapresse)

La formazione labronica ha commesso un grave errore schierando Gianmarco Bassini, il quale avrebbe dovuto scontare una giornata di squalifica inflitta dal giudice sportivo a seguito del match disputato il 22 novembre contro il Poggibonsi. Nonostante il trionfo sul terreno di gioco, la presenza irregolare di Bassini ha costretto il Livorno a una penalizzazione che ha ribaltato il risultato.

Sconfitta a tavolino: Livorno fuori dalla Coppa Italia

In un comunicato ufficiale, l’Unione Sportiva Livorno 1915 ha definito l’errore come “intollerabile e ingiustificabile“, riconoscendo che ciò impedirà alla squadra di continuare la propria avventura nella competizione. Il presidente Joel Esciua ha anche annunciato che la società risarcirà tutti i tifosi presenti a Gavorrano, sottolineando il rispetto per l’amore, la passione e l’attaccamento dei sostenitori ai colori amaranto.

Le modalità per ottenere il risarcimento saranno comunicate nei prossimi giorni, mentre la squadra si trova ora a fronteggiare la delusione di una vittoria che si è trasformata in una eliminazione a tavolino. Resta da vedere come il Livorno gestirà questa situazione e come i tifosi reagiranno a un’uscita così amara dalla Coppa Italia di Serie D.