Juventus-Napoli al cardiopalma: Giuntoli ne prende quattro in un colpo

0
92

Una sfida che non si esaurirà soltanto sul campo, c’è di mezzo anche il mercato: ecco cosa potrebbe succedere.

Nel contesto di un interessante braccio di ferro tra la Juventus e il Napoli, il direttore sportivo della Vecchia Signora, Cristiano Giuntoli, sembra essere al centro di una strategia ambiziosa.

Juventus @lapresse

Con soli quattro partite che separano le due squadre in Serie A, la Juve sta puntando a soffiare al Napoli non solo la leadership in campionato ma anche alcuni pezzi chiave, tra cui il talentuoso centrocampista Piotr Zielinski e la giovane promessa Samardzic, attualmente sotto contratto con l’Udinese.

Juve-Napoli anche sul mercato, da Zielinski fino a Samardzic: il punto

Piotr Zielinski, nuovi contatti tra l'Inter e l'entourage del giocatore
Piotr Zielinski (AnsaFoto) – Juvelive.it

Secondo quanto riportato da ‘TuttoSport’, la Juventus è intenzionata a sfruttare la presenza di Giuntoli per portare avanti trattative che vanno oltre il campo di gioco. Zielinski, con il suo contratto in scadenza, è diventato oggetto del desiderio della Juventus, che spera di inserirlo nella rosa bianconera a partire dalla prossima stagione. La situazione si fa ancora più intrigante con l’Inter che guarda con interesse al centrocampista polacco, alimentando una vera e propria competizione sul mercato.

Ma le mire della Juventus non si limitano a Zielinski. Samardzic, giovane talento dell’Udinese, è un altro obiettivo nel mirino di Giuntoli. La concorrenza, stavolta, è rappresentata principalmente dal Napoli, ma la Juve sembra pronta a lottare per assicurarsi le prestazioni del giovane centrocampista. L’interesse della Juventus non si ferma ai giocatori sul campo, ma si estende anche allo staff. Giuntoli mira ad attirare all’interno della sua squadra l’ex braccio destro di De Laurentiis, Pompilio, e il capo scout Micheli, in un tentativo di potenziare il reparto dirigenziale della Vecchia Signora. La sfida tra Juventus e Napoli si allarga dunque anche al mercato. Resta da vedere come evolverà questa situazione, ma è chiaro che la Juventus è pronta a giocare duramente per rafforzare la sua posizione nel calcio italiano, sfruttando ogni opportunità offerta dal mercato e dal personale tecnico.