Juventus, ritorno di fiamma: anno nuovo, passioni vecchie

0
65

Juventus, certi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano: è successo proprio in queste ore, è ufficiale.

Lui non era ancora nessuno, quando si sono incontrati per la prima volta. Non le si può quindi contestare nulla. E non si può certo dire che lo abbia scelto perché ricco, popolare e ambito dai migliori club del mondo. Si è innamorata di lui molto prima, addirittura, che diventasse un campione.

Juventus, ritorno di fiamma: anno nuovo, passioni vecchie
LaPresse – juvelive.it

Il che ci fa sperare che possa essere la volta buona e che Dusan Vlahovic, visto che è di lui che stiamo parlando, metta finalmente la testa a posto. Sarebbe scorretto anche dire che sia nato un nuovo amore, dal momento che l’attaccante bianconero e la ragazza in compagnia della quale è stato paparazzato a Capodanno si conoscono da molto. Stavano già insieme quando lui era approdato alla Fiorentina, ragion per cui sarebbe meglio parlare di ritorno di fiamma, piuttosto che di passione appena nata.

Lei si chiama Vanja Bogdanovic e se dovessimo usare un aggettivo, uno solo, per descriverla, useremmo bellissima, senza se e senza ma. È una modella ma è anche piuttosto riservata, tant’è che il suo profilo Instagram è privato e ha solo una manciata di follower. È un po’ più popolare su TikTok, ma il numero dei suoi follower è comunque ben lontano da quello che vanta Dusan, molto meno discreto di lei per via della sua carriera sportiva.

Juventus, a volte ritornano: un amore mai finito

Sta di fatto, dicevamo, che Vlahovic e la splendida Vanja hanno già avuto una storia, in passato. Si erano allontanati, ma evidentemente la fiamma non s’è mai spenta ed eccoli qui, oggi, di nuovo insieme e complici come non mai.

Juventus, ritorno di fiamma: anno nuovo, passioni vecchie
Instagram

I due piccioncini hanno atteso l’arrivo dell’anno nuovo insieme, bellissimi e in tiro, ragion per cui sembra che facciano sul serio. E i tifosi hanno accolto con grande entusiasmo la notizia, convinti come sono che Dusan abbia ritrovato la serenità grazie a lei. C’è l’amore, c’è la benedizione del popolo del calcio: cos’altro serve?