Intreccio Juventus-Barcellona: scelto il nuovo allenatore

0
43

Calciomercato Juventus, un intreccio che vede protagonisti i bianconeri con il Barcellona di Xavi: i dettagli dell’operazione.

Il futuro della panchina del Barcellona sembra sempre più interessante, con il nome di Thiago Motta che continua a essere al centro delle voci di mercato. Dopo che il programma ‘Esport 3’ aveva inizialmente menzionato l’ex giocatore del Barça come uno dei favoriti di Deco, direttore sportivo del club, ora è il canale ‘SER’ a insistere sulla sua candidatura.

Dalla Juventus al Barcellona: scelta fatta, gli svuotano l’armadietto
Xavi, tecnico del Barcellona – Juvelive.it (Ansa)

Secondo le ultime informazioni divulgate da Manu Carreño durante l’ultimo episodio di ‘El Larguero’, Thiago Motta sarebbe addirittura il favorito del presidente Joan Laporta per sostituire Xavi sulla panchina del Barcellona. Nonostante Xavi mantenga il favore della dirigenza, la situazione potrebbe cambiare se la squadra non riuscisse a raggiungere gli obiettivi stabiliti all’inizio della stagione.

Thiago Motta al Barcellona: scelto il nuovo allenatore

Thiago Motta: "Andrà al Milan"
Thiago Motta (Lapresse) – Juvelive.it

La notizia solleva interrogativi sul futuro di Xavi, attuale allenatore del Barcellona, nonostante il suo status di ex-giocatore di punta del club. Sebbene goda del favore della dirigenza, il presidente Laporta sembra essere aperto all’idea di considerare Thiago Motta come possibile successore. La carriera di Thiago Motta da giocatore è stata strettamente legata al calcio spagnolo, con una precedente esperienza al Barcellona. Il suo ritorno al club come allenatore segnerebbe un nuovo capitolo nella sua relazione con la squadra catalana.

La situazione attuale è caratterizzata da una certa incertezza, poiché il futuro della panchina del Barcellona potrebbe dipendere dagli sviluppi della stagione in corso. Resta da vedere se Thiago Motta assumerà la guida del club catalano o se Xavi manterrà la fiducia della dirigenza, tutto dipenderà dagli obiettivi raggiunti e dalle prestazioni della squadra nei mesi a venire.