Juventus, dagli obiettivi al buco da 100 milioni: Calvo detta la linea

0
31

100 milioni, ecco cosa sta succedendo: tutti i dettagli della situazione.

In una recente intervista concessa a ‘Il Sole 24 Ore’, Francesco Calvo, Chief Revenue Officer della Juventus, ha delineato il piano strategico del club per affrontare le sfide finanziarie in corso, focalizzandosi su obiettivi ambiziosi per stabilizzare i ricavi e compensare le perdite causate dall’assenza dalla Champions League.

“Il migliore allenatore in questo momento”: Calvo detta la linea in casa Juventus
Francesco Calvo (LaPresse)

Calvo ha iniziato sottolineando che l’obiettivo primario è quello di stabilizzare i ricavi, considerando che l’assenza dalla Champions League in questa stagione si tradurrà in una perdita di circa 100 milioni di euro, da aggiungere ai 15 milioni dell’annata precedente. Affrontare una situazione simile richiede strategie oculate e un piano di azione ben definito.

Piano strategico della Juventus, parla Calvo

Il dirigente ha evidenziato l’importanza dei risultati ottenuti sul fronte della valorizzazione dei giovani talenti e dell’apprezzamento del brand Juventus sui social media. L’investimento nella scoperta e nello sviluppo di nuovi talenti, unito a una solida presenza online, costituisce un elemento chiave per generare interesse e coinvolgimento da parte dei tifosi e degli appassionati di calcio in tutto il mondo. Calvo ha manifestato fiducia nei progressi compiuti e ha sottolineato che se le performance sportive della squadra saranno positive, il percorso verso la stabilizzazione dei ricavi sarà accelerato. L’obiettivo della Juventus è dunque di combinare successo sul campo con strategie mirate fuori dal terreno di gioco per rafforzare la posizione del club nel panorama calcistico e finanziario.

Il dirigente ha anche evidenziato l’importanza della flessibilità e dell’adattamento alle mutevoli condizioni del mercato calcistico e dell’economia globale. Le sfide finanziarie, secondo Calvo, possono essere affrontate con una gestione oculata delle risorse e una visione a lungo termine. In conclusione, la Juventus si appresta a perseguire una strategia ben definita, focalizzata sulla stabilità finanziaria attraverso diversi pilastri, inclusi giovani talenti, presenza digitale e, naturalmente, successi sul campo. L’intervista di Francesco Calvo offre uno sguardo approfondito sulla visione e sulle strategie del club in un periodo cruciale della sua storia.