Juventus, il sacrificato è Soulé: lo scambio fa tutti felici e contenti

0
26

Il piano di Giuntoli per arrivare al suo pupillo: Matias Soulé può essere il grande sacrificato della Juventus in estate

La Juventus sta valutando le possibili uscite per giugno, così da poter incassare una cifra considerevole da poter reinvestire sul mercato.

Juventus, Soulé la chiave per arrivare a Koopmeiners
Calciomercato Juventus tutti pazzi per Matias Soulé (Foto LaPresse) juvelive.it

Come riportato da tuttomercatoweb, il grande sacrificato del calciomercato estivo bianconero potrebbe essere Matias Soulé. L’argentino è passato in prestito al Frosinone in estate, così da trovare minutaggio e continuità. In pochi mesi il suo livello si è alzato a dismisura, tanto da aver collezionato già 10 gol in campionato. La Juventus sta ammirando a distanza la sua crescita e da una parte ha una forte tentazione di riprenderlo. Dall’altra, però, è consapevole che la sua cessione permetterebbe di racimolare una cifra importate con cui poter impostare una strategia di mercato a lungo raggio.

Una delle priorità della Juventus è l’investimento sul prossimo allenatore e Thiago Motta è il grande osservato speciale. Prima naturalmente la società dovrà risolvere la questione legata al contratto di Massimiliano Allegri che ha ancora un altro anno di contratto con i bianconeri e potrebbe decidere di proseguire fino alla scadenza del 2025. In alternativa potrebbe lasciare in anticipo Torino con una buonuscita che certamente non è quello che conerebbe alla Juventus in termini economici.

Juventus, Soulé la chiave d’entrata per arrivare a Koopmeiners

Anche in base a chi sarà l’allenatore si deciderà il futuro di Matias Soulé. Il gioiello classe 2003 piace a diversi club inglesi ma non solo.

Juventus, Soulé la chiave per arrivare a Koopmeiners
Teun Koopmeiners ©LaPresse

Anche in Serie A non mancano le pretendenti, una su tutte l’Atalanta che è sempre stata attratta dai mancini tecnici con questo tipo di caratteristiche. Soulé potrebbe diventare la chiave d’entrata per la Juventus per arrivare a Teun Koopmeiners, pallino di Giuntoli per il centrocampo. O tramite contropartita per la Dea o tramite cash in caso di cessione. La Dea chiede almeno 50 milioni per l’olandese ma la Juventus dalla cessione di Soulé potrebbe ottenere una cifra addirittura superiore.