Juventus, Allegri sempre più giù: Elkann ha deciso tutto

0
16

Juventus, Elkann ha deciso. Ecco, dunque, quale sarà la decisione riguardo al presente del tecnico bianconero.

Gli ultimi risultati negativi della Juventus hanno innescato polemiche e speculazioni riguardo al futuro di Massimiliano Allegri alla guida della squadra. Tuttavia, secondo quanto riportato da ‘calciomercato.com’, la situazione attuale suggerisce che la Juventus, intesa soprattutto come proprietà, non abbia intenzione di licenziare Allegri in caso di qualificazione alla Champions League.

Exor non molla e rilancia: all in da 650 milioni di euro
Elkann (Lapresse) – Juvelive.it

Ci sono diverse ragioni dietro questa decisione. In primo luogo, ci sono ancora costi significativi legati al contratto di Allegri per il prossimo anno, il che rende poco conveniente un eventuale licenziamento. In secondo luogo, John Elkann, uno dei principali azionisti della Juventus, considera Allegri ancora il miglior allenatore possibile per raggiungere gli obiettivi del club, che sono considerati essenziali e non negoziabili.

Totale fiducia ad Allegri: si continua con il tecnico

Allegri ha ancora un contratto in vigore con la Juventus fino al 2025, ma senza un rinnovo le strade potrebbero comunque separarsi. Nonostante ciò, al momento sembra che la Juventus sia incline a mantenere Allegri al timone della squadra, almeno fino alla fine della stagione in corso.

Questa situazione offre una prospettiva interessante sul futuro della Juventus e sulla sua fiducia nel suo attuale allenatore, nonostante le difficoltà incontrate in questa stagione. Resta da vedere come si evolveranno gli eventi e se Allegri riuscirà a invertire il trend negativo della squadra nei prossimi mesi.