Allegri, non ci sono più scuse: c’è l’ultimatum

0
90

Arrivano un nuovo annuncio riguardo il futuro di Massimiliano Allegri: ennesimo passo falso della Juventus, ecco la decisione sul tecnico. 

Una Juve che non sa più vincere. Quarto risultato negativo per i bianconeri che sono caduti anche contro l’Hellas Verona. Un pareggio in rimonta che ha evitato la seconda sconfitta di fila con la squadra che ha confermato, ancora una volta, le difficoltà nel condurre la gara e nel creare occasioni pericolose. Ecco perché in discussione c’è l’operato dell’allenatore Massimiliano Allegri.

Kalvin Phillips: "Ecco perché non sono andato alla Juve"
Allegri – Juvelive.it (Lapresse)

Tifosi scatenati sui social: non ci sono più scuse per Massimiliano Allegri. Nel mirino anche le dichiarazioni post partita del tecnico, che ha messo in chiaro gli obiettivi della società. Intanto, c’è chi chiede a gran voce l’addio dell’allenatore. Adesso Giuntoli dovrà prendere dei provvedimenti anche perché la situazione si sta facendo sempre più incandescente.

Esonero Allegri Juventus: la decisione

Da inizio settimana, la notizia sul rinnovo di Allegri con la Juventus, ha spaccato l’ambiente bianconero. I tifosi chiedono un cambio di passo, soprattutto dopo questo ennesimo risultato negativo che a questo punto della stagione mette a serio rischio anche il secondo posto. Domani il Milan avrà la possibilità di superare i bianconeri in classifica.

Juventus-Udinese, le parole di Max Allegri nella conferenza stampa di presentazione al match contro i friulani. Ecco quanto dichiarato dal tecnico livornese.
Allegri (LaPresse) – Juvelive.it

Già prima della partita di Verona, era iniziato il dibattito sull’AllegriIn e l’AllegriOut. Tra chi s’era schierato per l’addio, il giornalista Antonello Angelini che ha scritto un tweet contro l’allenatore della Juventus. “Pirlo esonerato dopo una coppa italia e supercoppa vinta ed una qualificazione in Champions League. Allegri rinnovato dopo il nulla assoluto come gioco e gli zero trofei in tre anni? Se accadrà, c’è qualcosa oltre ad Allegri che all’interno della Juve non va”. 

Pensiero netto, a maggior ragione dopo il 2-2 di questa sera contro il Verona, da parte del giornalista che ha messo a confronto le due gestioni di Pirlo ed Allegri. Non ci sono più scuse della Juventus e Max Allegri che dovrà prendere una decisione riguardo il suo futuro in bianconero. Le prossime settimane saranno decisive anche per la società che dovrà sciogliere il nodo prima della fine della stagione. Il club dovrà attivarsi anche per prendere l’eventuale sostituto del tecnico con Giuntoli che dovrà adoperarsi per ingaggiare un altro allenatore, con Thiago Motta che resta sempre il favorito e il primo della lista del dirigente della Juve.