Miretti saluta la Juventus: pedina di scambio per l’ossessione di Giuntoli

0
9331

Miretti pronto a salutare la Juventus, Giuntoli ha deciso di inserirlo nell’operazione che dovrebbe portare al centrocampista. La situazione

Se per arrivare a Ferguson la Juve potrebbe inserire nell’operazione Nicolussi Caviglia, per cercare di centrare un altro obiettivo la prossima estate, Cristiano Giuntoli, almeno secondo quanto riportato da TuttoSport in edicola questa mattina sarebbe pronto a sacrificare Miretti.

Miretti saluta la Juventus: pedina di scambio per l’ossessione di Giuntoli
Fabio Miretti (Lapresse) – Juvelive.it

Le cose per la mezzala bianconera nell’ultimo mese sono cambiate: e con l’arrivo di Alcaraz in messo al campo le sue possibilità di giocare sono davvero poche. Ecco perché, magari anche dopo averne parlato con Massimiliano Allegri, la situazione che si starebbe delineando appare quella di un addio alla fine di questa annata. Sempre, ovvio, per abbassare le pretese economiche del club proprietario del cartellino di un giocatore che sembra essere quasi un’ossessione per il due Giuntoli-Manna.

Miretti per Koopmeiners, la svolta della Juventus

E quell’ossessione porta il nome di Koopmeiners, centrocampista dell’Atalanta che sta disputando un’annata di altissimi livello e che la Juventus vorrebbe vedere alla Continassa la prossima stagione. Dalla Dea hanno fatto sapere che servono almeno 50-60 milioni di euro, visto che non c’è nessuna necessità economica di cedere il giocatore, e siccome i soldi richiesti sono tanti allora Miretti potrebbe far abbassare quello che comunque sarà un importante esborso di cash.

Delizia Koopmeiners: la comunicazione scuote il mondo Juventus
Koopmeiners (Lapresse) – Juvelive.it

Con gli elementi che ha in rosa quindi Giuntoli cercherà la prossima estate di chiudere delle operazioni di mercato importanti, quelle che possono far alzare sensibilmente il livello della rosa bianconera. E Koopmeiners, nel mirino anche di altre big non solo della Serie A, sembra ormai l’obiettivo ben delineato. Un’ossessione, come detto. Una di quelle belle. Un sogno che si spera possa diventare realtà.