“Errore tecnico” e ripetizione della partita: nuovo caos in Serie A

0
52

“Errore tecnico” e ripetizione della partita? Andiamo a scoprire cosa sta succedendo in Serie A: i dettagli del caso.

Nelle ore successive alla controversa partita tra Lazio e Milan, il presidente biancoceleste Claudio Lotito ha espresso la sua determinazione a far valere i diritti del club nei confronti delle presunte irregolarità arbitrali, secondo quanto riportato da ‘Calciomercato.com’.

Esonero UFFICIALE in Serie A: c’è il comunicato
Serie A (Foto ANSA) juvelive.it

Le dichiarazioni incandescenti di Lotito nel post-partita hanno dato il via a una serie di azioni concrete da parte del club. Lotito avrebbe confermato l’intenzione di muoversi nelle sedi appropriate per affrontare la questione, non limitandosi solo all’ambito sportivo. Ciò potrebbe includere il coinvolgimento del Coni, della Figc, del Ministero dello Sport, del Governo e persino l’avvio di interrogazioni parlamentari, oltre che eventualmente coinvolgere la magistratura.

Lotito passa all’azione: “Voleva chiedere la ripetizione di Lazio-Milan”

Lotito polemiche Decreto Crescita
Claudio Lotito ©LaPresse

Come riportato da ‘Caciomercato.com’, l’opzione di richiedere la ripetizione della partita è stata considerata, seppur con alcune difficoltà. Lotito, dopo un lungo confronto con l’avvocato Gentile, ha valutato la possibilità di basare la richiesta su un errore tecnico, in particolare il mancato rigore su Castellanos. Tuttavia, secondo, anche, ‘Il Corriere dello Sport’, questa possibilità sembra essere stata accantonata.

Parallelamente, la Lazio starebbe preparando un dossier dettagliato che documenta tutti gli presunti errori arbitrali subiti durante la stagione. La denuncia iniziale di Lotito è stata esaminata anche dalla Procura federale, ma al momento non sono stati aperti procedimenti formali. Tuttavia, la determinazione della Lazio nel perseguire questa questione sembra essere ben consolidata, e il club sembra essere pronto a portare avanti la sua causa attraverso tutte le vie legali disponibili.