Juventus, tecnico esonerato: addio UFFICIALE con effetto immediato

0
3655

Tecnico esonerato, c’è anche l’annuncio sul sito ufficiale. Tutti i dettagli della situazione.

La Juventus Football Club ha annunciato oggi, 6 marzo 2024, di aver raggiunto un accordo con Joe Montemurro per porre termine al suo incarico di allenatore della prima squadra femminile a partire da oggi.

Disertano la Juventus, non si vede nessuno: comunicato UFFICIALE
Juventus (Foto ANSA) Juvelive.it

Il club desidera ringraziare Montemurro per il suo impegno e il lavoro svolto nel corso degli anni, che hanno portato alla conquista di importanti trofei, tra cui uno scudetto, due Supercoppe Italiane e due Coppe Italia. In seguito a questa decisione, la guida tecnica della squadra femminile sarà affidata temporaneamente all’allenatore in seconda Giuseppe Zappella.

La Juventus Women saluta Joe Montemurro: cambia l’allenatore

Allianz Stadium
Allianz Stadium (Foto ANSA) Juvelive.it

Montemurro è arrivato alla Juventus nel 2021, portando con sé una notevole esperienza nel calcio femminile internazionale, con due titoli in Australia ottenuti con il Melbourne City e uno in Inghilterra con l’Arsenal. Durante il suo periodo alla Juventus, Montemurro ha contribuito significativamente alla squadra non solo in termini di idee calcistiche, con un approccio propositivo al gioco, ma anche in termini di risultati tangibili, inclusi due buoni piazzamenti nella Women’s Champions League nelle stagioni 2021/2022 e 2022/2023.

Inoltre, la Juventus ha annunciato il rinnovo del contratto di Stefano Braghin, Women’s Football Director, fino al 30 giugno 2027. Stefano Braghin, Women’s Football Director della Juventus, ha dichiarato: “Ringrazio Joe a nome di tutta la famiglia Juventus per la sua passione e dedizione durante il suo periodo in bianconero. Tuttavia, riteniamo che per il bene del club sia necessario un cambiamento immediato. Auguriamo a Joe il meglio per il suo futuro professionale. Ringrazio inoltre il club per la fiducia nell’affidarmi questa nuova fase del progetto. In piena sintonia con la strategia del club, lavoreremo per combinare competitività e sostenibilità, valorizzando giovani talenti e contando sul supporto di giocatrici esperte che trasmettano esperienza e senso di appartenenza ai colori bianconeri. Pur avendo l’obiettivo di essere competitivi ai massimi livelli, come impone la tradizione del nostro club, per almeno i prossimi due anni la qualificazione alla Women’s Champions League e la partecipazione alla fase a gironi saranno le nostre priorità, insieme alla valorizzazione delle giovani talentuose e al ripristino di un ciclo vincente nel minor tempo possibile.”