La Juventus vende tutti i suoi attaccanti: ne resta solo uno

0
53

Calciomercato Juventus, banchetto offensivo: ecco tutti i bianconeri che potrebbero partire in attacco: i dettagli.

Il mercato estivo si avvicina e la Juventus si trova di fronte a diverse questioni riguardanti il proprio reparto offensivo. Secondo quanto riportato da “CMCOM”, Arkadiusz Milik sembra essere l’unico attaccante sicuro di restare anche per la prossima stagione.

Tris di torri Juventus, quantità e qualità:
Cristiano Giuntoli (Foto LaPresse) Juvelive.it

Tuttavia, il futuro di alcuni importanti giocatori bianconeri è ancora incerto. Tra questi, troviamo Dusan Vlahovic e Federico Chiesa, attualmente al centro di trattative complesse per i rispettivi rinnovi di contratto. Entrambi i giocatori sono fondamentali per il progetto della Juventus, ma le trattative sembrano essere ancora in corso e potrebbero portare a risultati diversi.

Juventus, l’unico sicuro di rimanere è Milik: banchetto offensivo

Juventus, Szczesny "punge" la classe arbitrale: le parole del polacco
Milik (LaPresse)

Un altro nome sul tavolo è quello di Yildiz, che potrebbe diventare oggetto di importanti offerte da parte di altri club. La Juventus sarà chiamata a prendere una decisione ponderata riguardo al futuro del giovane talento turco, considerando l’eventualità di offerte allettanti. Infine, c’è il caso di Moise Kean. Il giocatore potrebbe essere ceduto durante la prossima finestra di trasferimenti. Sebbene Kean abbia dimostrato il proprio talento con la maglia bianconera, sembra che la Juventus stia valutando diverse opzioni per il suo futuro.

Il mercato estivo sarà determinante per il futuro della Juventus, soprattutto per quanto riguarda il reparto offensivo. Con diverse questioni ancora da risolvere, i tifosi della Vecchia Signora rimarranno sicuramente in attesa di sviluppi riguardanti le trattative di mercato e le decisioni del club. Per ora, quindi, il sicuro di rimanere è proprio il polacco. Attaccante che con la maglia della Juventus ha risposto sempre in maniera ottimale, ed è anche uno dei preferiti di mister Allegri.