Scintille Moggi-Sarri, Juventus chiamata in causa: “Unica retrocessione”

0
40

Continua la polemica a distanza tra Luciano Moggi e Maurizio Sarri: la risposta dell’ex allenatore della Juventus non si è fatta attendere

Maurizio Sarri ha parlato ai canali ufficiali della Lazio, a tre giorni dall’eliminazione dei biancocelesti in Champions League dopo il travolgente 3-0 del Bayern Monaco.

Scintille Moggi-Sarri, Juventus chiamata in causa: “Unica retrocessione”
Sarri contro Moggi  LaPresse

L’allenatore toscano si è soffermato sul percorso in Europa e in generale sulla stagione della sua squadra, senza tralasciare il commento che nei giorni precedenti aveva fatto Luciano Moggi nei suoi confronti. L’ex dirigente bianconero aveva parlato nei giorni scorsi a RadioBianconera del percorso di Maurizio Sarri con la Lazio, tornando anche sulla sua esperienza alla guida della Vecchia Signora.

Juventus, Sarri risponde a Moggi: “Dovrei rispondere a un radiato, mancherei di rispetto agli altri”

Le parole di Moggi su Maurizio Sarri: “Non facciamo la fine che si stava facendo con Sarri, preso a detta di tutti per migliorare il gioco: questo allenatore è stato inserito in un contesto che non lo rispettava.

Sarri, la critica di Moggi e la risposta dell'allenatore
lite sarri ronaldo juventus milan

Nell’unico anno in cui è rimasto alla Juventus non ha solo peggiorato la collettività della squadra, ma, a momenti, rischiava di perdere lo scudetto che ha vinto. Se fosse rimasto un altro anno la squadra sarebbe retrocessa in B“. In merito l’ex allenatore di Napoli e Juventus ha risposto in maniera piuttosto decisa. “Mi mette in difficoltà perché devo rispondere a una radiato e mi sento di mancare di rispetto a i non radiati. L’ultimo scudetto della Juventus è arrivato sotto la mia gestione. L’unica retrocessione della storia ultracentenaria della Juventus è stata sotto la sua gestione con 17 punti di penalizzazione in Serie B. Ho anche la sensazione di quello che c’è dietro le sue dichiarazioni, ma i fatti sono questi”.