“Gioca con un tutore”: Allegri conferma l’allarme infortuni

0
39

Allegri ha parlato così nel pre partita contro l’Atalanta, facendo il punto della situazione e degli infortunii. I dettagli.

Nel consueto briefing pre-partita prima della sfida contro l’Atalanta, il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, ha fornito aggiornamenti sullo stato fisico dei suoi giocatori chiave.

Erede Allegri in Serie A, niente Thiago Motta: “Pronto il cambio di gioco”
Massimiliano Allegri (LaPresse)

Allegri ha espresso soddisfazione per i progressi fisici di Federico Chiesa, evidenziando il miglioramento nelle sue prestazioni. “Chiesa sta crescendo fisicamente, migliorato. Sta meglio, fa prestazioni diverse,” ha dichiarato Allegri, suggerendo che il giovane attaccante sia ora in una forma migliore e più pronta a contribuire alla squadra.

Tuttavia, non tutto il reparto è al massimo della forma, con Allegri che ha rivelato che Weston McKennie è costretto a giocare con un tutore. Nonostante questa limitazione, il centrocampista si è allenato e si metterà a disposizione per la partita contro l’Atalanta. Allegri ha sottolineato che nonostante l’infortunio di McKennie, non c’è alcuna emergenza nel centrocampo, poiché ci sono diverse soluzioni alternative a disposizione. Queste dichiarazioni del tecnico bianconero indicano un atteggiamento positivo nei confronti dello stato fisico dei suoi giocatori e una certa flessibilità tattica nel gestire le possibili assenze. Con Chiesa in forma crescente e McKennie pronto a giocare nonostante il suo infortunio, la Juventus sembra essere ben preparata per affrontare la sfida contro l’Atalanta e continuare la loro corsa in campionato.