Juventus-Atalanta infinita: la contropartita sblocca lo scambio

0
59

La Juventus studia la contropartita per sbloccare l’affare con l’Atalanta: Giuntoli a capofitto sul top player

Non è un segreto che Teun Koopmeiners sia una degli obiettivi principali della Juventus per il prossimo mercato estivo.

Koopmeiners primo obiettivo per la Juventus
Gasperini e Allegri LaPresse

Anche ieri l’olandese ha dato piena dimostrazione delle sue qualità, realizzando due gol all’Allianz Stadium di pregevole fattura. Il primo con un tiro strepitoso di prima intenzione, con un movimento perfetto a staccarsi dalla marcatura. Il secondo in inserimento, sfruttando lo spazio lasciato libero dai difensori bianconeri. Nel match di ieri tra Juventus e Atalanta era presente anche uno scout del Manchester United che certamente sarà rimasto molto convinto dalla prestazione del centrocampista olandese. La Vecchia Signora è intenzionata a fare il possibile per arrivare al big dell’Atalanta, soprattutto alla luce del possibile addio a parametro zero di Adrien Rabiot.

Juventus, tutto su Koopmeiners: Giuntoli studia la contropartita ma la Dea chiede più di 50 milioni

La percezione, come riportato da Goal, è che anche 50 milioni di euro potrebbero essere pochi per strappare Koopmeiners all’Atalanta.

Koopmeiners primo obiettivo per la Juventus
Teun Koopmeiners LaPresse

La sua crescita è stata esponenziale e anche quest’anno ha dimostrato di essere un giocatore di livello internazionale. La Juventus potrebbe giocarsi la carta di una contropartita tecnica, impostando una trattativa separata. L’Atalanta, come è noto, è bottega cara ed è difficile pensare che possa accettare una contropartita tecnica, abbassando il prezzo del cartellino di Koopmeiners. La Dea ragiona in maniera differente e quando decide di sacrificare i propri pezzi migliori lo fa solo per un ritorno cash da poter reinvestire sul mercato.

Gli ultimi esempi sono quelli di Boga e Hoijlund che hanno permesso alla squadra di Gasperini di portare a Bergamo giocatori come Scamacca, El Bilal Touré, De Ketelaere. La Juventus dovrà quindi sborsare la cifra richiesta ma deve fare i conti anche con club della portata di Manchester United, Arsenal e non solo. Koopmeiners ha ormai raggiunto uno status internazionale, migliorando non solo tatticamente ma anche dal punto di vista realizzativo: 10 gol e 3 assist in campionato, 12 reti complessive in stagione. Difficile trovare un centrocampista con questi numeri. Anche l’Inter è rimasta ammaliata dal talento dell’olandese e potrebbe tenerlo in considerazione in vista di una possibile cessione illustre.