La mossa di Marotta prende in contropiede la Juventus: l’Inter c’è

0
30

Mossa a sorpresa dell’Inter: Marotta ha chiesto informazioni per un giovane attaccante già nel mirino della Juventus 

L’Inter deve ancora voltare pagina dopo la cocente eliminazione dalla Champions League ma deve già rituffarsi del campionato, con lo scudetto sempre più a portata di mano.

L'Inter chiede informazioni per Zirkzee, Marotta sfida Giuntoli
Beppe Marotta e Cristiano Giuntoli. (Foto LaPresse) juvelive.it

I nerazzurri stanno ragionando anche sul mercato e la dirigenza nerazzurra ha già fatto un lavoro importante in questo senso, anche negli ultimi mesi. Oltre all’arrivo di Buchenan come vice Dumfries sulla fascia destra, l’Inter ha già chiuso per Mehdi Taremi e Piotr Zielinski che a giugno si libereranno a parametro zero e vestiranno la maglia nerazzurra. Il parco attaccanti di Simone Inzaghi si arricchisce di un attaccante di grande valore e di esperienza che potrà dare una soluzione decisamente di spessore e diversa rispetto a Sanchez e Arnautovic che in questa stagione sono state le uniche due alternative a Lautaro Martinez e Thuram. Con l’arrivo di Taremi certamente uno tra il cileno e l’austriaco partirà. Anche perché Beppe Marotta ha già chiesto informazioni per un altro attaccante e potrebbe intralciare i piani della Juventus.

Mossa a sorpresa dell’Inter: occhi su Zirkzee, Juventus presa in contropiede

Secondo quanto riportato da Fc Inter News, l’Inter avrebbe chiesto informazioni per Joshua Zirkzee, centravanti del Bologna.

L'Inter chiede informazioni per Zirkzee
Zirkzee (LaPresse)

Il gioiello olandese classe 2001 è uno dei giocatori rivelazione di questo campionato di Serie A e il suo nome è al centro di varie questioni di mercato. Il Bologna è consapevole che in estate arriveranno tante richieste ma non intende fare sconti. Zirkzee ha un contratto fino al 2026 e una valutazione di circa 50 milioni di euro, alla luce della straordinaria stagione che sta disputando (11 gol e 5 assist tra campionato e Coppa Italia). Inoltre c’è anche da considerare il Bayern Monaco, ex proprietario del cartellino di Zirkzee che vanta un diritto di recompra: i bavaresi con 40 milioni possono riacquistare l’olandese trovando solo l’intesa col giocatore, mentre per le altre pretendenti sarà necessario trattare anche col Bologna.

L’idea dell’Inter è quella di affiancare a Thuram, Lautaro e Taremi un altro attaccante di prima fascia ma difficilmente la dirigenza nerazzurra riuscirebbe ad arrivare a Zirkzee senza una cessione illustre. Uno dei candidati potrebbe essere Barella, ma chissà che lo stesso Thuram non possa diventare uno dei sacrificabili, nonostante lo straordinario impatto del francese con il campionato italiano e con la maglia nerazzurra. L’inserimento dell’Inter potrebbe complicare i piani della Juventus che ha già messo da tempo Zirkzee nel mirino, in caso di addio di uno tra Chiesa e Vlahovic.