Juventus, Allegri fuori dalla realtà: “Ne sono soddisfatto”

0
309

Ennesima partita deludente. Così ha parlato Allegri nel post gara della sfida casalinga contro il Genoa: ecco cosa ha detto.

Una partita che si è conclusa con un pareggio casalingo e l’espulsione di Vlahovic. Il pareggio deludente della Juventus è stato commentato così da Allegri.

Ha stregato la Juventus, ma la firma è un boomerang: clamoroso ritorno
Massimiliano Allegri (Lapresse) – Juvelive.it

Allegri: Potevamo sfruttare meglio le occasioni, non riusciamo a concretizzare le azioni. Però non prendiamo gol dobbiamo ripartire da questo. Dusan sa che ha sbagliato, la partita era ancora lunga, doveva trattenersi. Quando sei alla Juve, le partite importanti sono queste. Il nostro percorso è raggiungere i primi quattro posti, dobbiamo continuare a fare buone prestazioni, come nel secondo tempo. Oggi sono soddisfatto per aver visto carattere, la squadra ha combattuto. I ragazzi sono stati bravi, indipendentemente dal risultato. Un passo in avanti per il finale di stagione. Ora abbiamo l’obbligo di arrivare tra le prime quattro. C’è tensione per questo. Oggi siamo stati imprecisi. Dobbiamo capitalizzare di più. Guardo la squadra tutta la settimana, gli equilibri di questa squadra li conosco. Con la Lazio avremo Yildiz, Chiesa e Kean. Soluzioni ne abbiamo anche senza Vlahovic. Malumori dei tifosi? Io non faccio il politico, faccio l’allenatore. I risultati non arrivano? Siamo comunque terzi, io non devo andare dietro al pubblico. Vlahovic ha sbagliato, la società lo multerà.