Decisivo in nazionale, la Juventus lo punta: nuovo obiettivo nel radar di Giuntoli

0
13

Stupisce in Nazionale e si guadagna le attenzioni della Juventus: l’entourage prende la sua posizione 

Nella prima amichevole dell’Italia negli Stati Uniti il più pronto è sembrato Mateo Retegui, autore di una doppietta decisiva contro il Venezuela.

Retegui nel mirino della Juventus
Giuntoli (Foto LaPresse) Juvelive.it

Due reti da vero attaccante, capace di sentire la porta come forse nessun altro attaccante italiano in questo momento. Il centravanti italo-argentino del Genoa aveva dato già ottimi segnali nelle sue prime apparizioni con la maglia azzurra e anche in questa amichevole si è confermato (4° gol in 5 partite con la nazionale). Ad oggi è quello che sta dando più garanzie a Spalletti che certamente proverà anche altre soluzioni: da Raspadori a Scamacca e Immobile. In vista di Euro 2024 in Germania, il segnale di Retegui è stato forte e chiaro, a conferma di quanto di buono sta facendo anche in Serie A con la maglia del Grifone (6 gol e 2 assist). Se pur oggi contro l’Ecuador non partirà titolare, il ct Spalletti si è detto molto soddisfatto della sua prestazione.

Retegui opzione per la Juventus a giugno: la posizione del suo entourage

Retegui è già nel mirino di diverse big italiane e in vista della prossima sessione estiva di calciomercato potrebbe tornre ad essere un calciatore chiacchierato. 

Retegui nel mirino della Juventus
Mateo Retegui LaPresse

Secondo le ultime indiscrezioni raccolte da Calciomercato.it, la volontà del calciatore e del suo entourage è chiara: concentrarsi esclusivamente su questo finale di stagione con la maglia del Genoa e sulla Nazionale in vista dell’Europeo che certamente sarà una vetrina molto importante per lui. Non parleranno con altri club fino alla fine di questa prima annata italiana, così da tenere il giocatore concentrato sugli obiettivi di campo. Retegui ha un contratto col Genoa fino al 2028, di conseguenza dovrà arrivare una proposta importante per riuscire a strapparlo al club rossoblù.

La Juventus è una delle pretendenti, nell’eventualità che parta uno tra Chiesa e Vlahovic, ma anche come alternativa nell’ottica di ampliare una rosa che l’anno prossimo affronterà anche il Mondiale per club in estate. Il Genoa attualmente lo valuta intorno ai 20 milioni di euro ma da qui a fine stagione la sua valutazione potrebbe ulteriormente aumentare. A maggior ragione qualora dovesse fare un Europeo importante.