Yildiz e l’addio alla Juventus: un’offerta irrinunciabile segna la svolta

0
64

Kenan Yildiz nella Juventus del prossimo anno? L’offerta irrinunciabile potrebbe cambiare i piani. Il punto sul turco

Nel programmare la prossima stagione, la Juventus dovrà tenere conto della ormai quasi certa qualificazione alla prossima Champions League (nuovo format) e della partecipazione al prossimo Mondiale per club.

Yildiz rinnova ma può partire per offerta irrinunciabile
C’è la fila dietro Kenan Yildiz (Foto LaPresse) Juvelive.it

Di conseguenza Giuntoli e il sul staff dovranno costruire una rosa profonda e completa che sia in grado di sostenere una mole di competizioni di questo tipo. Nei discorsi già avviati in chiave mercato in primo piano c’è Felipe Anderson, possibile innesto a parametro zero dalla Lazio. Intanto Giuntoli non molla la pista Koopmeiners, pur consapevole che l’Atalanta non intende fare sconti. Nelle valutazioni della società c’è la volontà di trattenere alcuni giocatori in particolare. Sicuramente una priorità è Adrien Rabiot che, però, non ha ancora rinnovato e rischia di lasciare Torino da free agent. Su Gleison Bremer, invece, c’è una clausola che potrebbe essere facilmente pagata dai top club europei. La Juve vuole provare a trattenere anche Federico Chiesa, pur restando aperta a proposte importanti a livello economico. Tra i giocatori che la Juve considera importanti per il propio progetto futuro c’è anche Kenan Yildiz.

Juventus a lavoro per il rinnovo di Yildiz: parte solo per una maxi offerta

Come riportato dal giornalista Rudy Galetti, la Juventus non ha intenzione di vendere Yildiz in estate, anzi, la dirigenza sarebbe già a lavoro per il rinnovo.

Yildiz, la Juve vuole trattenerlo
Kenan Yildiz (LaPresse) juvelive.it

Il gioiello turco classe 2005 ha un contratto con i bianconeri fino a giugno 2027 ed è solo agli albori di una carriera che si prospetta luminosa. Allegri quest’anno lo ha lanciato in pianta stabile in prima squadra e il giovane attaccante ha dimostrato di avere dei colpi fuori dal comune. Fin ora ha collezionato 3 gol tra campionato e Coppa Italia e spesso, in assenza di Chiesa, ha preso la titolarità al fianco di Vlahovic. Un giocatore tecnico, rapido e con una qualità innata palla al piede.

La Juventus è consapevole di avere tra le mani un potenziale fenomeno e non intende farselo scappare, avendolo coltivato sin dalla Next Gen. La trattativa per il rinnovo è in corso: le parti sono a lavoro sulle cifre in merito a un adeguamento di ingaggio. C’è ancora distanza ma le parti sono fiduciose. Solo una maxi offerta, presumibilmente dalla Premier League, potrebbe far cambiare idea alla Juventus ma ad oggi tutto lascia pensare che Yildiz resterà a Torino e potrà essere uno dei giocatori chiave in vista della prossima stagione.