Nuovo blitz dall’Arabia: 20 milioni e addio Juventus

0
981

Calciomercato Juventus, adesso ci sarebbe un nuovo blitz direttamente dal campionato Saudita: tutti i dettagli dell’operazione.

Secondo quanto riportato da ‘Tuttosport’, i rappresentanti di Weston McKennie hanno avanzato la richiesta di rinnovo del contratto del giocatore con la Juventus, il cui attuale contratto scade nel 2025. Tuttavia, le parti sembrano essere distanti sulle condizioni del nuovo accordo: mentre i rappresentanti del giocatore puntano ad allungare il contratto fino al 2028 con un sostanzioso aumento dello stipendio, la Juventus preferirebbe un’estensione fino al 2027 mantenendo l’ingaggio attualmente percepito.

Calciomercato Juventus, regalo a doppia cifra: incasso UFFICIALE
Giuntoli (LaPresse)

La situazione si complica ulteriormente con l’indicazione della Juventus che, in mancanza di un accordo entro la fine della stagione, potrebbe considerare seriamente un’offerta da 20 milioni di euro per cedere il talentuoso centrocampista americano.

McKennie al bivio: rinnovo ad una condizione o addio a 20 milioni

Weston McKennie
Weston McKennie (Foto LaPresse) Juverlive.it

Sembra che i rappresentanti di McKennie stiano sondando il terreno in Premier League e Bundesliga, suggerendo la possibilità di un trasferimento del giocatore in caso di mancato accordo con la Juventus. Nel frattempo, dall’Arabia Saudita sono giunti approcci per il classe ’98, creando ulteriori incertezze sul futuro di McKennie e su quale potrebbe essere la sua prossima destinazione.

Questa situazione mette in evidenza le complessità delle trattative contrattuali nel calcio moderno, con la Juventus e il giocatore che devono trovare un punto di incontro per garantire il futuro di McKennie e stabilire la sua permanenza o la sua partenza dal club bianconero. Resta da vedere come evolverà la situazione e quali saranno le scelte finali delle parti coinvolte. L’incertezza sul futuro di Weston McKennie alla Juventus continua a crescere, con il centrocampista americano che potrebbe essere destinato a un trasferimento inaspettato verso l’Arabia Saudita, nel caso in cui non venga raggiunto un accordo sul rinnovo del suo contratto con il club bianconero. La Juventus sarebbe disposta a cedere McKennie per una cifra non inferiore ai 20 milioni di euro, nel caso in cui non si arrivasse a una soluzione contrattuale entro la fine della stagione. La Juventus, nonostante le prestazioni positive di McKennie in passato e nel presente, sembra essere determinata a non fare sconti nelle trattative contrattuali, preferendo garantirsi una compensazione economica nel caso in cui il giocatore dovesse lasciare il club. Resta da vedere se la Juventus e i rappresentanti del giocatore riusciranno a trovare un accordo prima della scadenza indicata e se McKennie sarà destinato a un futuro nel calcio saudita o rimarrà in Europa per continuare la sua carriera.