Chiesa “paga” Koopmeiners: addio Juventus, comunicate le cifre

0
39

Calciomercato Juventus, Federico Chiesa ‘paga’ Koopmeiners: così potrebbe arrivare la svolta nella prossima stagione: i dettagli.

Come scrivono da ‘Il Tempo’, la Roma sembra essere seriamente interessata all’esterno della Juventus, Federico Chiesa, per il prossimo mercato estivo. La notizia, emersa nei giorni scorsi e ribadita dall’edizione odierna de Il Tempo, indica che il club giallorosso sta monitorando da vicino la situazione del giocatore, il cui contratto con la Juventus scade nel giugno 2025.

La Roma li frega alla Juve, non solo Chiesa
Federico Chiesa (LaPresse) Juvelive.it

Chiesa e De Rossi hanno già collaborato con successo in Nazionale, contribuendo alla vittoria dell’Europeo del 2021 sotto la guida di Roberto Mancini. Questo legame potrebbe giocare a favore della Roma nel tentativo di portare il talentuoso esterno nella capitale italiana. Tuttavia, l’operazione non sarà semplice. La Juventus, per evitare una minusvalenza, dovrà incassare almeno 13,5 milioni dalla cessione di Chiesa, ma difficilmente accetterà questa cifra. Inoltre, l’ingaggio attuale dell’esterno (circa 5 milioni di euro l’anno) potrebbe essere un ostacolo per la Roma, che difficilmente potrà offrire lo stesso stipendio.

Roma su Chiesa, De Rossi promuove l’acquisto

Vlahovic e Chiesa vs Lazio
Chiesa LaPresse

L’eventuale partenza di Lukaku potrebbe agevolare l’arrivo di Chiesa, anche se la Roma dovrà garantirsi prima la qualificazione alla prossima Champions League per poter ambire a un giocatore del calibro di Chiesa. Nonostante le complessità dell’operazione, sembra che l’interesse della Roma per Chiesa stia crescendo, e il club potrebbe fare un tentativo concreto per assicurarsi le sue prestazioni nella prossima stagione. Resta da vedere chi sarà il nuovo direttore sportivo della Roma e quali saranno le mosse del club in vista del mercato estivo.

Il prestito biennale oneroso di oltre 12 milioni è già una possibile esclusione dal bilancio, mentre dei restanti 43 pagati dal club bianconero alla Fiorentina ne sono stati versati 30, portando il valore residuo del calciatore a 13,78 milioni di euro. Questa è, sostanzialmente, la cifra minima che Giuntoli dovrebbe chiedere per evitare una minusvalenza. Come già sottolineato poc’anzi, però, resta da sciogliere il nodo dell’ingaggio da 5 milioni, somma decisamente importante per le casse della Roma ma non insostenibile, soprattutto alla luce del probabile ritorno al Chelsea di Lukaku che non dovrebbe essere riscattato. Staremo a vedere, dunque, se questa operazione andrà a buon fine ma, ora, anche la Roma sembra una delle squadre più interessate all’esterno bianconero. C’è anche da dire che, in caso di cessone del bianconero, la Juventus, con i soldi della vendita, andrebbe diretta sull’obiettivo numero uno della prossima stagione: Koopmeiners.