Antonio Conte, ci siamo: accordo a un passo per il ritorno in Serie A

0
37

La rivelazione in diretta stravolge il mercato degli allenatori: Antonio Conte è vicino al ritorno in Serie A

Negli ultimi mesi il nome dell’ex ct della Nazionale Antonio Conte è stato al centro di tante suggestioni. Molti lo hanno accostato al Bayern Monaco come erede di Thomas Tuchel.

Conte, accordo per il ritorno in Serie A
Antonio Conte @La Presse Foto – juvelive

Altri hanno lanciato un suggestivo ritorno alla Juventus. A gennaio era stato anche nel mirino di Napoli e Roma ma ad oggi il suo futuro potrebbe essere decisamente più chiaro, a pochi mesi dal suo ritorno in pista. Il giornalista di Muleta Sport Gerardo Fasano ha parlato a Radio CRC, rivelando un pre-accordo tra Aurelio De Laurentiis e Antonio Conte. “Antonio Conte è vicinissimo alla panchina del Napoli. Sarebbero giunte nelle ultime ore queste notizie. A meno che non ci siano altre offerte sul piatto, all’80% potrebbe essere il prossimo allenatore del Napoli. Questo perché dopo la famosa disfatta del Napoli a Torino del 7 gennaio, l’indomani De Laurentiis chiesa un incontro a Conte. I due si sono incontrati e il presidente azzurro gli ha offerto di prendere in corsa la panchina”.

Juventus, Conte torna in Serie A ma va al Napoli: “Pre-accordo”

Il giornalista ha proseguito sul retroscena che potrebbe portare Conte al ritorno in Italia: “Sappiamo che Conte non è solito prendere in corsa le squadre durante la stagione e quindi avrebbero raggiunto un pre-accordo per la prossima stagione.

Pre accordo Conte-De Laurentiis, la rivelazione in diretta
Aurelio De Laurentiis (LaPresse) – Juvelive.it

La condizione stabilita è che all’allenatore pugliese non arrivino offerte da parte della Juventus (la accetterebbe per stare vicino alla famiglia) e del Milan che sono due club dove Conte andrebbe. Al momento non sono arrivate queste offerte, quindi io mi sento di sbilanciarmi nel dire che potrebbe diventare il prossimo allenatore del Napoli. Sono stati fatti anche dei nomi nelle ultime settimane: Conte ha chiesto tre nomi importanti, uno per reparto”.