Allegri si tiene la Juve: svolta sulla rescissione

0
259

Calciomercato Juventus, quale sarà il destino di Allegri? C’è già la svolta sulla rescissione: i dettagli della situazione.

Nell’edizione odierna del quotidiano “TuttoSport”, un’analisi dettagliata getta luce sul futuro di Massimiliano Allegri alla Juventus e sulle mosse strategiche che si stanno delineando nel backstage del club bianconero.

Allegri al posto di Pioli: “paga” la Juve
Allegri (Ansa)

È ormai un mese che Allegri, in ogni conferenza stampa, ribadisce con fermezza gli obiettivi stagionali della Juventus: la qualificazione alla prossima Champions League e la Coppa Italia. Questa insistenza non è casuale, ma rivela una precisa strategia del tecnico che, come sottolineato dal quotidiano, sta preparando il terreno per il confronto con la società.

Allegri deciso: non rinuncia, la svolta deve arrivare dalla società

Allegri al posto di Pioli: “paga” la Juve
Allegri (LaPresse)

Il motivo di questa comunicazione netta risiede nel desiderio di Allegri di presentarsi di fronte alla dirigenza con una carta vincente in mano. Ha chiaro che la Juventus intende avviare un nuovo progetto tecnico, ma se riuscirà a centrare gli obiettivi stagionali concordati, esigerà il rispetto del contratto. In caso contrario, il tecnico non ha alcuna intenzione di rinunciare a un euro, né per sé né per il suo staff, lasciando a Cristiano Giuntoli l’onere di esonerarlo, operazione che comporterebbe un costo significativo di circa 20 milioni di euro.

Per la successione di Allegri, emerge il nome di Thiago Motta come scelta chiara di Giuntoli. Attualmente allenatore del Bologna, Motta è in scadenza di contratto e sta conducendo la squadra verso la qualificazione alla prossima Champions League, dimostrandosi una figura di spicco nel panorama tecnico italiano. Il futuro della panchina bianconera si sta delineando con contorni sempre più chiari, mentre Allegri gioca abilmente le sue carte per garantirsi il rispetto delle condizioni contrattuali, indipendentemente dall’esito della stagione. Ora, di conseguenza, bisognerà capire cosa vorrà fare la società a tal proposito. Continuare con un altro anno con Allegri (a scadenza di contratto) oppure cambiare radicalmente guida tecnica.