Accordo raggiunto: la Juventus manda via Allegri

0
41

Oggi potrebbe essere il giorno decisivo. Ecco cosa potrebbe succedere nella giornata odierna: i dettagli della situazione.

Secondo le informazioni riportate da Momblano su “Juventibus“, la giornata di oggi potrebbe segnare una svolta decisiva nella vicenda di Massimiliano Allegri e la Juventus.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (LaPresse) Juvelive.it

Nonostante il silenzio assoluto da parte della società bianconera, le ultime indiscrezioni, indicano che i legali delle due parti avrebbero raggiunto un punto di incontro per la separazione consensuale. Dopo una stagione caratterizzata da tensioni e risultati deludenti ma con obiettivi totalmente raggiunti e anche superati (vittoria della Coppa Italia), l’allenatore livornese e la Juventus sembrano aver deciso di porre fine alla loro collaborazione. Le divergenze con il direttore sportivo Cristiano Giuntoli, esplose pubblicamente dopo la finale di Coppa Italia, hanno esposto il malcoltento. Allegri, che si è sentito poco supportato dalla società, aveva già manifestato il suo malcontento, aprendo alla possibilità di lasciare la panchina bianconera.

Allegri, oggi il giorno del giudizio: “punto di incontro”

Dal futuro di Allegri a quello di Koopmeiners: Giuntoli lo ha 'escluso'
Massimiliano Allegri (LaPresse)

Secondo Momblano, i legali di Allegri e quelli della Juventus hanno lavorato intensamente per trovare un accordo che soddisfi entrambe le parti. Le trattative si sarebbero concentrate sui termini economici della risoluzione contrattuale e su altre clausole legate alla separazione. L’intesa raggiunta dovrebbe permettere una chiusura rapida e ordinata della questione, evitando ulteriori tensioni e controversie. Con la separazione dalla Juventus ormai imminente, si aprono nuovi scenari per Massimiliano Allegri. Come riportato da Edoardo Mecca, l’unica offerta concreta al momento arriva dal Monza, dove potrebbe riunirsi con Adriano Galliani, suo vecchio collaboratore ai tempi del Milan. Tuttavia, il tecnico livornese potrebbe anche prendere in considerazione altre opportunità, sia in Italia che all’estero, per rilanciare la sua carriera.

Per la Juventus, la fine del rapporto con Allegri rappresenta l’inizio di una nuova fase. La società dovrà ora concentrarsi sulla scelta del nuovo allenatore e sulla pianificazione della prossima stagione. Tra i nomi circolati per la successione, figura anche quello di Thiago Motta, ma la dirigenza bianconera dovrà valutare attentamente tutte le opzioni disponibili. La giornata di oggi potrebbe segnare la fine dell’era Allegri alla Juventus, con un accordo tra i legali che sancisce la separazione consensuale. Questo sviluppo apre nuovi orizzonti sia per il tecnico livornese, sia per la Juventus, chiamata a costruire un nuovo progetto tecnico. Le prossime ore saranno decisive per confermare ufficialmente la fine di un rapporto che ha segnato profondamente la storia recente del club bianconero.