Juventus e Allegri, sfida infinita: accordo a doppia cifra

0
25

Arriva l’accordo a doppia cifra tra, l’ormai, ex allenatore bianconero e la Juventus: tutti i dettagli della situazione.

La Juventus e Massimiliano Allegri stanno negoziando l’addio del tecnico livornese. Dopo l’esonero ufficializzato dalla società bianconera, le parti sono impegnate in intense trattative per trovare un accordo che permetta di risolvere anticipatamente il contratto in scadenza il 30 giugno 2025.

Allegri ancora in Serie A: l’annuncio UFFICIALE è una sentenza
Allegri – Juvelive.it (Lapresse)

Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, Allegri avrebbe avanzato una proposta di risoluzione contrattuale da 14 milioni di euro lordi, rispetto ai 20 milioni previsti dall’attuale contratto. Tuttavia, la Juventus ha rifiutato questa prima offerta, puntando ad abbassare ulteriormente la cifra da corrispondere all’allenatore toscano.

Allegri e la Juventus: arrivano le cifre dell’accordo

Allegri, furia incredibile: il ritorno negli spogliatoi è da cinepresa
Allegri – Juvelive.it (Ansa)

Le prossime ore saranno cruciali per definire i termini della separazione. I legali di entrambe le parti stanno dialogando intensamente per raggiungere un’intesa che soddisfi sia la società torinese sia l’ex allenatore. Allegri, dal canto suo, è determinato a chiudere rapidamente la questione per poter essere libero da vincoli contrattuali e disponibile per nuove opportunità professionali. La richiesta di Allegri di 14 milioni di euro per la risoluzione anticipata del contratto è stata un tentativo di trovare una soluzione rapida e relativamente indolore per entrambe le parti. Tuttavia, la Juventus mira a ridurre ulteriormente la somma da versare, cercando un compromesso che possa alleggerire il peso finanziario dell’operazione.

Questo divorzio si preannuncia dunque più complesso del previsto, con entrambe le parti ferme sulle proprie posizioni ma consapevoli della necessità di trovare un accordo. Per la Juventus, risolvere il contratto di Allegri rappresenta non solo una questione economica, ma anche un passo fondamentale per voltare pagina e concentrarsi sul futuro. Mentre le trattative continuano, Allegri guarda già al futuro. Il tecnico livornese è intenzionato a liberarsi al più presto dagli obblighi contrattuali con la Juventus per poter esplorare nuove sfide professionali. La risoluzione del contratto rappresenta quindi un passaggio cruciale non solo per il club bianconero ma anche per la carriera dell’allenatore, che potrebbe presto tornare in panchina con un nuovo progetto. La situazione resta in evoluzione, con la speranza che un accordo possa essere trovato nel minor tempo possibile, permettendo alla Juventus di concentrarsi sul nuovo ciclo tecnico e ad Allegri di affrontare nuove avventure calcistiche.