Juventus fatta fuori: l’incubo ripescaggio è realtà

0
36

Juventus fatta fuori, adesso, con il ripescaggio l’incubo può diventare realtà. Tutti i dettagli su quello che potrebbe succedere.

Dopo cinque stagioni passate allo stadio Moccagatta di Alessandria, la Juventus Next Gen ha pianificato di trasferirsi a Biella per la prossima stagione. Il campo Pozzo-La Marmora, già sede delle partite della squadra femminile, dovrebbe diventare la nuova “casa” dei giovani bianconeri. Tuttavia, questo progetto è ora a forte rischio.

la Juventus Next Gen ha deciso di cambiare 'casa'
Juventus (Lapresse) – Juvelive.it

Secondo quanto riportato da ‘Tuttosport’, in caso di ripescaggio della Biellese in Serie D, la squadra locale avrebbe il diritto di utilizzare lo stadio Pozzo-La Marmora. Ciò renderebbe la convivenza complicata, trasformando la Juventus Next Gen nel proverbiale terzo incomodo, dato che lo stadio sarebbe conteso anche dalle Juventus Women.

Stadio Pozzo-La Marmora a rischio per la Next Gen

La situazione è dunque in evoluzione e si attendono ulteriori sviluppi per capire quale sarà la soluzione definitiva per la Juventus Next Gen nella prossima stagione.

Stadio Pozzo-La Marmora a rischio per la Next Gen
Juventus (Lapresse) – Juvelive.it

La possibile condivisione dello stadio tra tre squadre potrebbe creare problemi logistici e di gestione, sollevando interrogativi sulla fattibilità del trasferimento della Juventus Next Gen a Biella. La Juventus deve quindi valutare attentamente le opzioni disponibili.

Nel frattempo, i tifosi e gli addetti ai lavori attendono con ansia una decisione definitiva. La priorità rimane quella di assicurare un ambiente favorevole per lo sviluppo dei giovani calciatori e delle calciatrici, garantendo al contempo il rispetto delle esigenze delle squadre locali. La Juventus, con la sua esperienza e la sua visione a lungo termine, cercherà sicuramente la soluzione migliore per tutti i protagonisti di questa complessa vicenda. Come abbiamo visto il nuovo corso dei bianconeri prevede un forte interessamento su giovani. I profili già presenti nella rosa della Next Gen hanno dato grandi risposte, anche, in prima squadra. I bianconeri non vogliono e non devono più sbagliare. Pertanto, da qui in avanti, la concentrazione sarà ai massimi livelli. La Vecchia Signora vuole tornare a brillare nell’immediato e investire sulla squadra Next Gen è la priorità per il club da qui al futuro. Desiderio sentito dallo staff ma anche dai piani alti aziendali. Pertanto, la situazione della nuova ‘casa’ dei bianconeri andrà risolta in tempi celeri da permettere agli adetti ai lavori di lavorare nella massima serenità da subito. Gli obiettivi prefissati per la prossima stagione sono tanti e, adesso, sbagliare non è più consentito soprattutto per una realtà così importante come quella della Juventus.