Via vai Roma-Torino: ‘scambio’ Capitale, la Juve saluta Chiesa

0
21

Calciomercato Juventus, adesso i bianconeri possono salutare Chiesa. E ci sarebbe già il nome del sostituto.

La Juventus, una delle squadre più prestigiose della Serie A, sembra aver preso una decisione importante riguardo il futuro del suo esterno d’attacco Federico Chiesa. Secondo le ultime indiscrezioni di ‘RadioRadio’, i bianconeri non hanno intenzione di prolungare il contratto di Chiesa, che al momento non rientra nei piani del nuovo tecnico Thiago Motta.

Federico Chiesa non rientra più nei piani di Thiago Motta
Federico Chiesa (Lapresse) – Juvelive.it

Federico Chiesa, arrivato alla Juventus dalla Fiorentina, ha avuto alti e bassi durante la sua permanenza a Torino. Nonostante il suo talento indiscusso, le sue prestazioni sono state spesso influenzate da infortuni e da una certa discontinuità. Con l’arrivo di Motta sulla panchina bianconera, sembra che la Juventus stia cercando di rinnovare il proprio progetto tecnico, e Chiesa non sarebbe più visto come un elemento centrale di questa nuova fase. E ci sarebbe anche una suggestione italiana per sostituirlo, si tratta di Zaccagni della Lazio.

La Juve ha deciso: addio Chiesa, arriva Zaccagni

Motta, noto per il suo approccio tattico flessibile e la capacità di valorizzare giovani talenti, potrebbe preferire costruire la squadra attorno ad altri giocatori. La decisione di non rinnovare il contratto di Chiesa suggerisce che il tecnico stia cercando di liberare risorse economiche per puntare su nuovi obiettivi di mercato. Uno dei nomi più caldi per sostituire Chiesa è quello di Mattia Zaccagni, attualmente in forza alla Lazio.

Zaccagni per sostituire Chiesa alla Juventus
Zaccagni (Lapresse) – Juvelive.it

Zaccagni, che ha dimostrato grande versatilità e qualità sia con i biancocelesti che con la maglia della Nazionale, è visto come un perfetto innesto per il nuovo progetto di Motta. La Juventus sarebbe pronta a fare un’offerta importante per assicurarsi le prestazioni del talentuoso trequartista. L’arrivo di Zaccagni potrebbe fornire alla Juventus quel mix di esperienza e freschezza che il club sta cercando, oltre a garantire una maggiore stabilità dal punto di vista fisico e prestazionale rispetto a quanto visto con Chiesa negli ultimi tempi.

La potenziale vendita di Chiesa potrebbe inoltre aprire le porte a ulteriori movimenti di mercato per la Juventus. Con i fondi ricavati dalla cessione, il club bianconero potrebbe puntare a rinforzare altri reparti della squadra, assicurandosi così una rosa più competitiva per affrontare sia il campionato italiano che le competizioni europee. In conclusione, la decisione della Juventus di non rinnovare il contratto a Federico Chiesa segna l’inizio di una nuova era sotto la guida di Thiago Motta. Con l’obiettivo di costruire una squadra più solida e coerente, l’assalto a Mattia Zaccagni rappresenta il primo passo di questo ambizioso progetto. I tifosi bianconeri possono aspettarsi un’estate di grandi cambiamenti, con l’auspicio che le nuove strategie portino a nuovi successi.