Khedira Marchisio © Getty Images

La dirigenza bianconera si sta muovendo sul mercato con l’obiettivo di mettere una pezza su alcune lacune che ha mostrato la squadra. Un reparto da aggiornare, ad esempio, è quello del centrocampo. Ve lo avevamo già detto: la corsia preferenziale è riservata a Emre Can del Liverpool. Ma è probabile che non sarà l’unico rimpiazzo nel ruolo. Nelle ultime stagioni i campioni d’Italia hanno dovuto rinunciare, a più riprese, a calciatori fondamentali per le sorti della squadra, e del campionato, come Sami KhediraClaudio Marchisio. Il tedesco ha accusato spesso problemi muscolari che ne hanno consentito solo un impiego saltuario. Il secondo invece è alle prese con fastidiosi risentimenti al ginocchio dopo la rottura del legamento crociato.

Juventus, i possibili addii per fine stagione

La Juventus potrebbe pensare così ad una vera e propria rivoluzione a centrocampo. A liberare spazio dovrà necessariamente essere qualche esubero. Ecco quindi che non è così difficile credere che a fine stagione proprio Marchisio e Khedira potrebbero lasciare la ‘Vecchia Signora’. Del resto con Matuidi e Bentancur appena arrivati e con Pjanic che garantisce prestazioni di un certo livello, sono proprio loro due gli indiziati numeri uno per far posto in rosa. E’ ancora presto per parlare, ma ragionando con uno sguardo rivolto al futuro, risulta quasi scontato ritenere che siano questi i nomi da sacrificare.

Calciomercato Juventus, i possibili volti nuovi

Si riparte da Emre Can, dunque, ma non solo. A completare il quadro dei nuovi acquisti per il prossimo giugno potrebbero essere anche altri gioiellini che stanno crescendo molto in Serie A. Dennis Praet e Lucas Torreira della Sampdoria fanno brillare gli occhi un po’ a tutte le big italiane, ma la Juventus potrebbe essere in vantaggio su tutte in questo senso. Nel pomeriggio di ieri è arrivata una smentita dell’agente di Praet riguardo un possibile accordo trovato con la dirigenza bianconera per giugno, ma la porta resta sempre aperta. Altri nomi che potrebbero finire sulla lista di Marotta e Paratici sono quelli di Bryan Cristante dell’Atalanta e Nicolò Barella del Cagliari. Un altro profilo motlo interessante potrebbe essere quello del nuovo gioiellino in casa Roma: Lorenzo Pellegrini.