Benevento-Juve
Juventus @ Getty Images

Reazione doveva esserci e reazione c’è stata. In Benevento-Juve di ieri i campioni d’Italia hanno dato una risposta importante dopo le incertezze portate clamorosamente alla ribalta in Champions League. Il 3-0 incassato dagli uomini di Massimiliano Allegri nell’andata dei quarti di finale di Champions League contro il Real Madrid ha inevitabilmente imposto un brusco stop alle ambizioni della squadra in ambito internazionale. C’è ancora la partita di ritorno da giocare, ma appare una impresa probante ed ai limiti dell’impossibile riuscire a ribaltare una situazione talmente compromessa.

Se non altro ci sarà il vantaggio di poter scendere al ‘Bernabeu’ con la mente sgombra da eventuali condizionamenti. Per la Juventus sarà una partita da tutto per tutto. Per quanto riguarda il match di ieri invece, anche in tale circostanza i tifosi bianconeri hanno dovuto assistere a qualche patema di troppo. Le vittorie stagionali in campionato sono tante, tutte però quasi spesso condizionate da eccessiva fatica e sofferenza.

Benevento-Juve, altra vittoria ‘sofferta ma anche altra grande dimostrazione di forza

Paulo Dybala © Getty Images

L’elenco è lungo, con i successi contro Napoli, Cagliari, Fiorentina, Lazio, lo stesso Benevento che anche all’andata fece soffrire i campioni d’Italia. Ma mentalità e doti tecniche straordinarie di alcuni singoli hanno sempre finito col pesare in positivo. È vero pure che ci sono voluti due calci di rigore a determinare il 4-2 finale per i bianconeri, ma sarebbe stato inconcepibile vedere una Juventus di ritorno in Piemonte senza i 3 punti in palio.

Giocare non bene e segnare 4 gol non è cosa da tutti. In un modo o nell’altro anche ieri la squadra sarebbe riuscita ad imporsi, e comunque quello che contava era proprio tornare a vincere dopo mercoledì. E dare continuità al contempo a quanto di eccezionale Dybala e compagni stanno facendo in campionato. In Italia l’egemonia bianconera deve continuare, Benevento-Juve di ieri è stata la dimostrazione che i campioni d’Italia non intendo mollare il loro scettro a nessuno.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK