Cessioni Juve
Pjanic esulta ©Getty Images

In casa Juventus, oltre agli acquisti, si pensa anche alle cessioni: facciamo il punto su tutti i possibili partenti

Mattia Perin è un nuovo calciatore della Juventus, Emre Can potrebbe esserlo a breve. Il mercato in entrata della Juve è già iniziato e procede a gonfie vele. Dopo il ritiro di Buffon serviva un portiere mentre in mezzo al campo c’è un “ma” grosso così fin dallo scorso anno, ed entrambi i buchi sono già stati chiusi a tempo di record. Manca il terzino destro per sopperire all’addio di Lichtsteiner, ma di tempo ce n’è, e pure parecchio. Nelle prossime settimane si inizierà a ragionare anche sulle cessioni. Perché il calciomercato Juventus di quest’anno sarà finalizzato a rinnovare un po’ un organico che in questi anni ha vinto tutto, o quasi, e rischia quindi di essere un po’ satollo nella corsa all’ottavo scudetto consecutivo.

Qualcuno andrà ceduto, anche per reperire fondi importanti per portare a segno alcuni sogni di mercato. Come ad esempio Milinkovic Savic e – perché no – Alvaro Morata. Non certo (o almeno, non solo) per una questione economica, ma anche per una questione di stimoli. Alcuni sembrano aver completato il loro ciclo bianconero e quindi una cessione potrebbe essere opzione consigliabile per entrambe le parti. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio, da Dybala a Pjanic passando per Higuain e Marchisio, quali potrebbero essere le cessioni della Juventus.

Le cessioni della Juventus, da Marchisio a Dybala: facciamo il punto

Dybala Higuain cessioni Juve
Dybala e Higuain ©Getty Images

Iniziamo proprio da quella più dolorosa di tutte, almeno dal punto di vista affettivo. Claudio Marchisio lascerà la Juventus, sembra ormai chiaro che il posto ad Emre Can dovrà lasciarlo lui. Il primo addio a centrocampo potrebbe anche non essere l’unico. Per Khedira (come del resto per Marchisio) ci sono sirene americane. Per Miralem Pjanic invece ci sono offerte importantissime da diverse big europee: partirà solo se servisse cash per un grande colpo. In uscita probabilmente anche Stefano Sturaro, cercato da tante squadre di A. P

Più complicata la situazione in attacco, dove potrebbe esserci una grande rivoluzione. Confermato Douglas Costa, intoccabile Bernardeschi, l’attacco titolare potrebbe invece essere completamente rivoluzionato. Dybala è in odore di PSG, Higuain sembra sempre più vicino a salutare e anche Mandzukic non sembra per nulla sicuro di rimanere a Torino, per non parlare di Pjaca. Qualcosa si muoverà anche in difesa. Salutato Asamoah, qualche offerta importante per Benatia, Rugani andrebbe via soltanto per un’offerta di rilievo mentre su Alex Sandro al momento si registra poco movimento. Ma il reparto arretrato è quello che al momento ha meno problemi. Con i rinnovi di Barzagli e Chiellini e gli arrivi di Caldara e Spinazzola si dovrà lavorare soltanto su possibili puntelli.

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK