Juventus, per Golovin si fa dura. Sorride il CSKA Mosca

0
44
Calciomercato Juventus Golovin
Golovin con la maglia della Russia @ Getty Images

È bastata una sola partita a Golovin per attirare mezza Europa su di sé. A sorridere adesso è solo il CSKA Mosca.

La Russia ha iniziato il suo Mondiale nel miglior modo possibile con cinque gol rifilati all’Arabia Saudita all’esordio. In tre di questi c’è la firma di Aleksandr Sergeevič Golovin, autore di due assist e del gol del 5-0 finale. Un debutto da sogno. Che fa sorridere lui, la squadra ma soprattutto il CSKA Mosca, proprietaria del suo cartellino. Sì, perché adesso per lui rischia di scatenarsi una vera e propria asta internazionale. E il prezzo di partenza è già più alto rispetto all’altro ieri. Pessima notizia per la Juventus.

Calciomercato Juventus: Golovin, prezzo già più alto

Russia-Arabia Saudita Mercato Juve Golovin Kutepov Mondiale 2018
Golovin @ Getty Images

La società bianconera è interessata a Golovin da tempi non sospetti. Adesso però sta succedendo esattamente ciò che Giuseppe Marotta avrebbe voluto evitare. Il CSKA Mosca ha intuito da subito che il Mondiale per lui poteva essere una vetrina importante. E se il buongiorno si vede dal mattino… La Juventus aveva fatto recapitare una prima offerta, prima del Mondiale, di circa 15 milioni di euro più bonus. Proposta rifiutata però dal club russo, che ha voluto prendersi del tempo. Ad oggi, dopo una sola partita al Mondiale, ha già una valutazione più alta (25 milioni circa). E fino al termine del torneo può lievitare ancora di più.

Oltre ad una questione di costi, la prestazione di Golovin in Russia-Arabia Saudita non è passata inosservata fra i grandi club europei. Come riportato da Premium Sport, nella corsa al centrocampista russo si sono inseriti anche club del calibro di Arsenal, Chelsea e Borussia Dortmund. Dalla Spagna parlano addirittura di un interessamento da parte del Barcellona. “Mi fa piacere che una squadra così forte pensi a me“, ha spiegato il calciatore in zona mista ieri dopo la partita. Ha però aggiunto: “Sono solo voci, per ora penso alla nazionale e al Mondiale“. Poi un pensiero sul nostro campionato: “Il campionato italiano è un buon campionato e alla Juve ci sono molti giocatori bravi. Il più creativo e il più forte è Dybala“.