Federico Bernardeschi, Juventus Lokomotiv: ecco perché fa la differenza

0
160

Federico Bernardeschi partirà ancora titolare in Juventus Lokomotiv Mosca, gara valida per la terza giornata del gruppo di Champions League.

pagelle Lietchenstein Italia

Il talento di Carrara è stato spostato da Maurizio Sarri da trequartista negli ultimi match, dimostrando di essere calciatore dotato di grande tecnica e forza fisica. Nel tempo ha dimostrato di saper fare la differenza ovunque, ma questo nuovo ruolo sembra a lui maggiormente congeniale. Anche perché così è in grado di frenare sul nascere le azioni della squadra avversaria, grazie anche una forza fisica nel filtro in mezzo al campo.

Leggi anche —> Come seguire la gara in diretta streaming

Federico Bernardeschi, Juventus Lokomotiv: ecco perché fa la differenza

Scambio Bernardeschi Chiesa, Calciomercato Juventus
Scambio Bernardeschi Chiesa, Calciomercato Juventus

Federico Bernardeschi è in ballottaggio con Aaron Ramsey, ma quest’ultimo rimarrà ancora una volta fuori per problemi fisici. C’è dunque la possibilità di vedere l’ex Fiorentina ancora una volta titolare nonostante le polemiche. Molti, a iniziare dai tifosi stessi, non lo considerano all’altezza. Lui però ha sempre dimostrato di saper fare la differenza.

Attenzione alla fantasia di questo calciatore che ha un piede sinistro magico. Di recente anche lui ha ammesso di preferire questo ruolo in campo, perché in grado di fare la differenza andando a svariare sulle due corsie. Inoltre può fare la differenza anche in grado di puntare su punizione direttamente la porta.

Quella gara contro l’Atletico Madrid

Federico Bernardeschi, Juventus

A Torino sperano che Federico Bernardeschi possa essere molto più spesso quello della gara contro l’Atletico Madrid. Quel 3-0 ha visto protagonista di una tripletta Cristiano Ronaldo, ma ancor prima autore di un match incredibile proprio Berna autore del primo assist e in grado di procurarsi il calcio di rigore per la terza rete.

Sempre al centro della manovra ha dimostrato di avere fisico ma anche tecnica. Può fare la differenza anche giocando da mezzala, duttilità per la quale deve ringraziare Massimiliano Allegri che gli ha regalato nel tempo diversi ruoli in campo.

Leggi anche —> Le probabili formazioni

Quella notte magica