Home Calciomercato Juventus Calciomercato Juventus, sei calciatori oggetto d possibile cessione

Calciomercato Juventus, sei calciatori oggetto d possibile cessione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:59

Dalla Spagna infiammano il calciomercato Juventus in uscita. Sei calciatori sarebbero stati avvertiti dalla società di un’eventuale cessione a fine anno.

infortunio pjanic juventus
pjanic juventus

Sarebbero addirittura sei i calciatori che verrebbero ceduti dalla Juventus qualora non si riesca a conquistare la Champions League, o addirittura peggio, lo scudetto. La notizia viene direttamente dalla Spagna ed è stata rilanciata dal portale Goal. Inutile nascondersi, la proprietà non è contento dell’andazzo dei bianconeri in campionato e dei tre ko che hanno minato l’autorevolezza della Signora. Se non ci sarà un cambio di rotta, pertanto, gli addi saranno inevitabili.

LEGGI ANCHE >>> Antonio Conte e il pensiero rivolto sempre alla Juventus

Calciomercato Juventus, chi sono i partenti 

As fa i nomi di 6 juventini, “avvisati2 dalla dirigenza bianconera e chiamati ad aumentare il proprio rendimento da qua a fine anno. Si tratta di Miralem Pjanic, Blaise Matuidi, Federico Bernardeschi, Douglas Costa, Alex Sandro e Gonzalo Higuaín. I giocatori in questione sarebbero stati messi in guardia in vista di una valutazione finale che potrebbe essere il preludio alla cessione estiva. Perchè alla Juve conta solo una cosa, ed avvisare chi se n’è dimenticato è stato ritenuto evidentemente imprescindibile alla luce delle ultime prestazioni.

LEGGI ANCHE >>> Juventus Milan Coppa Italia, diretta tv e streaming: dove seguire la partita

Andrea Agnelli, Juventus

Tutto scaturito dalla cena con Sarri

I due stop esterni contro Napoli e Verona hanno riportato in superficie più di una critica. Le stesse si erano levate all’indomani della sconfitta contro la Lazio in Supercoppa. La situazione è monitorata al massimo livello di attenzione dalla dirigenza bianconera lo dimostra la rivelazione di ‘AS’, secondo cui Andrea Agnelli avrebbe preso in mano il timone con pugno se non duro quanto meno deciso. Da qui l’ormai celebre cena con Maurizio Sarri.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK