Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Juventus, tre giocatori, dopo Cr7, hanno lasciato il Paese

Juventus, tre giocatori, dopo Cr7, hanno lasciato il Paese

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:46

Non solo Cristiano Ronaldo. Oltre al portoghese, sono tre i giocatori della Juventus che hanno lasciato il Paese nonostante l’emergenza Coronavirus.

Juventus Coronavirus

Dopo Cristiano Ronaldo, volato in Portogallo per stare vicino a mamma Dolores, sono stati altri tre i calciatori della Juventus che hanno lasciato il Paese.  A esser partiti sono Higuain, Pjanic e Khedira. Tutti, tra mercoledì e giovedì, come raccontato da ‘Il Corriere dello Sport’, hanno raggiunto le loro famiglie, situate rispettivamente in Argentina, in Germania e in Lussemburgo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Sospiro di sollievo per Cristiano Ronaldo: la mamma dimessa dall’ospedale

Juventus, che conseguenze per i quattro giocatori che hanno lasciato l’Italia?

juventus coronavirus

Ma quali saranno i provvedimenti che subiranno? Tutti dovranno quindi restare in quarantena per due settimane, pure se dovessero essere asintomatici o risultare negativi a eventuali altri tamponi. Questo è quanto previsto dal decreto governativo: “Al fine di contrastare il diffondersi dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 tutte le persone fisiche in entrata in Italia, tramite trasporto aereo, ferroviario, marittimo e stradale, anche se asintomatiche, sono obbligate a comunicare immediatamente il proprio ingresso in Italia al dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio, e sono sottoposte alla sorveglianza sanitaria e all’isolamento fiduciario per un periodo di quattordici giorni“. Insomma, davvero pochi spazi a interpretazioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Higuain, ecco cosa l’ha spinto a lasciare l’Italia

Provando a parlare di calcio giocato, questo sarebbe un problema importante per la Juventus. Questo perché, se si dovesse tornare ad allenarsi tra il 3 e il 4 aprile, per esser a disposizione fin da subito, i quattro giocatori dovrebbero di fatto rientrare in Italia già nelle prossime ore. E questo appare abbastanza improbabile. Insomma, nel caso in cui tutto dovrebbe, quantomeno in parte, tornare pian piano al normalità, Maurizio Sarri dovrebbe, soprattutto all’inizio, fare i conti con quattro assenze importanti. E quindi non resta che attendere che cosa succederà.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK