Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Szczesny: “Sto passando la quarantena da solo. Spero di ritornare presto”

Szczesny: “Sto passando la quarantena da solo. Spero di ritornare presto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:22

Szczesny è intervenuto ai microfoni di Sky Sport raccontando la sua quotidianità durante la quarantena con l’augurio di ritornare presto sul campo.

szczesny juventus
Szczesny, Juventus

Un legame indissolubile quello del polacco e i bianconeri, che si estende anche al nostro territorio nazionale, il messaggio di vicinanza che il numero 1 bianconero ha voluto fare sui social, in isolamento dopo la positività dei compagni di squadra Rugani e Matuidi e poi successivamente Dybala, è stato preso con molto affetto da tanti tifosi sportivi, ecco le parole del polacco: “Uno potrebbe considerarsi sfortunato ad essere in Italia in questo momento così delicato, ma non sono d’accordo. Mi sento fortunato ad essere qui perché sono in un paese che so che avrà la forza di battere il virus, con unità e grande passione”. Ovviamente è arrivata immediatamente la replica del club che ha scritto: “Siamo fieri di te”. Il polacco è poi intervenuto ai microfoni di Sky Sport, con un’intervista sulla quotidianità tipo durante la quarantena:

POTREBBE INTERESSATI ANCHE>>>Diaconale frecciata alla Juve: “Qualcuno bada solo ai propri interessi personali”

Szczesny: “Sto passando la quarantena da solo. Spero di ritornare presto”

Szczesny
Szczesny, Juventus @ Getty Images

Wojciech è molto legato al territorio italiano e in giorni così difficili d’emergenza sanitaria causata, come sappiamo, dal diffondersi del Coronavirus ha voluto comunque ribadire l’affetto verso il Paese, un messaggio social accolto molto positivamente dalla società e dalla comunità generale dei tifosi. Una speranza e solidarietà davvero sinceri, infatti il numero 1 bianconero sulla propria pagina Instagram ha postato una foto della bandiera italiana seguita da una riflessione che è stata accolta molto positivamente dalla community. Intervistato da Sky Sport il polacco ha parlato della sua quotidianità durante la quarantena, alla domanda su come passa le giornate, il polacco ha risposto: “Sinceramente mi sto annoiando un po’, perché a casa sono da solo. Dormo molto e mi alleno in attesa di riprendere il campionato. Ho sentito i miei compagni risultati positivi al Coronavirus (Dybala, Matuidi, Rugani) per fortuna stanno bene. Giocare Juve – Inter a porte chiuse è stato strano, festeggiare senza i tifosi non è stato bello”. Poi gli è stato domandato quale secondo lui è il portiere migliore al mondo, Szczesny senza esitazione ha risposto: “Non ho dubbi su questo. Allison è il migliore al mondo, un piacere giocare con lui alla Roma”. E poi ha concluso con una raccomandazione e con l’augurio di tornare presto sul campo: “Vorrei soltanto ribadire che bisogna rispettare tutte le regole perché più le rispettiamo e più presto potremmo rivederci sul campo e esultare tutti insieme. Il nostro sacrificio è importante, in questo momento sopratutto, può salvare le vite delle persone più fragili. Rimaniamo tutti a casa, ci vediamo presto”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Serie A, Gravina: “22 squadre? Ingestibile. Mi sembra impercorribile”.

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK