Juve, rebus Higuain: potrebbe non tornare, mentre CR7 vuole certezze

0
244

La Juve richiama gli “stranieri” ora all’estero in quarantena. Mentre Higuain rimane un rebus, Ronaldo vuole certezze sulla ripartenza del campionato

higuain
Higuain
Non c’è ancora l’ufficialità ma a breve si potrebbe ripartire. Dunque la società bianconera si sta preoccupando di richiamare tutti i giocatori “stranieri” ora in esodo dalle proprie famiglie con cui trascorrono la quarantena. Pjanic è già tornato e si sta allenando intensamente, mentre invece Cuadrado e de Ligt arriveranno solo quando si saprà con certezza la data del ritorno: ipotizzata per il 4 maggio, così anche per Cristiano Ronaldo, infatti anche il fantasista portoghese tornerà solo quando ci sarà una data effettiva sul ripristino degli allenamenti. Invece Higuain rimane tuttora un’incognita.
Higuain
Higuain
L’obiettivo della società bianconera è avere la rosa al completo almeno una settimana prima della ripresa effettiva delle competizioni, tempo necessario per sottoporre tutti i giocatori allo stesso protocollo di controllo, che include eventuali test ematici e doppio tampone previsto, come sappiamo, per tutti i giocatori di Serie A. Un protocollo che farebbe evitare la quarantena delle due settimane previste in ottemperanza alle norme governative vigenti che prevede un isolamento di 14 giorni per tutti coloro che arrivano dall’Estero anche qualora non presentassero i sintomi del Covid-19. Resta da capire come ci si comporterà con Higuain, che avrebbe espresso i suoi malumori e la poca voglia di ritornare a Torino confidandolo ad alcuni compagni di squadra.