Cristiano Ronaldo, il calcio “riparte con lui”

0
370

Cristiano Ronaldo è in autoisolamento volontario. E la data del 18 maggio può essere quella della ripartenza. Per tutto il calcio.

Cristiano Ronaldo

Lunedì 18 maggio potrebbe essere un giorno chiave per la ripartenza del calcio italiano. Il condizionale, in un periodo come questo, è sempre d’obbligo, In casa Juventus però quella data sarà di fondamentale importanza, perché sarà quella del ritorno maggio di Cristiano Ronaldo. Infatti lunedì prossimo il portoghese terminerà il periodo di isolamento domiciliare di due settimane da trascorrere per essere rientrato in Italia dall’estero.  CR7 è stato il primo giocatore a tornare alla base tra quelli che erano volati lontano da Torino. E sarà il primo quindi ad unirsi al resto della squadra. Come evidenziato da ‘Il Corriere dello Sport’, tra lunedì e martedì prossimo potrebbe svolgere i test del J Medical e poi anche per lui potranno riaprirsi le porte dello Juventus Training Center.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Cristiano Ronaldo, ecco il suo allenamento speciale con il figlio

Cristiano Ronaldo, tutto pronto per il suo ritorno

Cristiano Ronaldo

Il lusitano, arrivato in Italia già in splendida forma anche grazie alla possibilità di allenarsi sul campo del Madeira durante la sua permanenza sull’isola portoghese, si sta comunque allenando a casa, come dimostrato su Instagram. L’ex Real Madrid punta sul tanto lavoro aerobico, su tanta palestra e sulla corsa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Calciomercato Juventus, il futuro di Pogba legato a quello di CR7?

Il buon Cristiano ha anche dato vita a una nuova idea di fitness, creando la ‘Cr7 fitness crunch’. Quest’ultima è stata promossa come un nuovo concetto di intendere il fitness appunto. Il filmato in ogni caso registrato e montato quando ancora era nella sua nuova villa di Cavical sull’isola di Madeira. Insomma, tutto sembra essere pronto per la ripartenza. Una ripartenza che sembra, in un certo senso, attendere e aspettare proprio lui.