Home Rassegna Stampa Serie A, è caos per i diritti tv: Sky non pagherà rata...

Serie A, è caos per i diritti tv: Sky non pagherà rata da 233 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:17

L’indiscrezione dal sito dagospia.com dice che l’emittente Sky Italia non pagherà l’ultima rata da 233 milioni per i diritti tv, ecco cosa è successo

Serie A © Getty

Dal sito dagospia.com arriva un’importante indiscrezione: In Italia la situazione è compromessa, Sky Italia non pagherà l’ultima rata da 233 milioni. E oggi i club di Serie A sono pronti a far partire il decreto ingiuntivo già deliberato. Le società sono con l’acqua alla gola: ieri in Lega si è iniziato a parlare anche del ricorso al prestito garantito dalla Sace”. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, i possibili colpi a parametro zero

Serie A, è caos per i diritti tv: Sky non pagherà rata da 233 milioni

Serie A data recupero
Serie A © Getty

Nel frattempo Mediaset ha inviato una lettera alla Lega Calcio di Serie A rendendosi disponibile a trasmettere i gol. Infatti un altro tema corrente è proprio quello delle “partite in chiaro”. Secondo il metodo Germania, voluto dal ministro Spadafora che ha trasmesso le partite di Bundesliga, le prime due delle giornate, in chiaro. La situazione in Italia è un po’ diversa perché Sky non è l’unico portale a trasmettere le partite, ci sarebbe anche Dazn. Ora mediaset avrebbe dato la sua disponibilità per trasmettere i gol, o, in alternativa, gli highlights subito dopo la fine delle partite.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, Higuain: un club inglese sul Pipita

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK