Juventus, la flessibilità tattica può essere l’arma in più

0
17

La Juventus è già al lavoro in vista della prossima stagione e al timone c’è un nuovo allenatore, Andrea Pirlo, che ha preso il posto di Sarri.

Juventus
Pirlo allenatore della Juventus @Getty Images

Sicuramente ci si aspetta molto dal nuovo tecnico, che sarà alla sua prima esperienza. Nominato allenatore dell’Under 23 appena da qualche giorno, Pirlo è stato catapultato in prima squadra e ora è atteso da un duro compito. Dovrà cercare di primeggiare in Italia e in Europa con la sua squadra. Squadra che tra l’altro in questi giorni sarà sicuramente ritoccata sul mercato, con l’arrivo dei giocatori adatti alle idee di calcio del nuovo allenatore.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Juventus, Alex Sandro non è più incedibile

Juventus, che modulo userà Pirlo?

Come giocherà allora la Juve con il nuovo allenatore? Il Corriere dello Sport sottolinea come il modulo che dovrebbe essere principalmente adottato è il 4-3-3. Tuttavia nelle intenzioni dell’ex centrocampista e campione del mondo c’è quella di avere una squadra camaleontica, capace di cambiare modulo e giocare con il 4-4-2 o con il 3-5-2. Soluzioni tattiche che saranno utilizzate volta per volta anche in base all’avversario. Con Ronaldo e Dybala destinati a essere dei punti fermi dell’undici titolare.


LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Juventus, l’agente di Dzeko svela il futuro del suo assistito