Juventus, il chiarimento di Deschamps su Rabiot

0
32

Rabiot ha chiuso la sua stagione con la Juventus sicuramente in modo positivo. Il rendimento del calciatore francese è cresciuto dopo il lockdown.

Juventus
Rabiot, centrocampista della Juventus

Arrivato a Torino a parametro zero, l’ex stella del Psg ci ha messo un po’ di tempo per farsi apprezzare dai tifosi bianconeri. La classe non gli manca, e finalmente nelle ultime partite ha trovato anche la giusta continuità di rendimento. E dunque mentre fino a qualche tempo fa si ipotizzava una sua cessione, adesso difficilmente sarà ceduto da parte della Juve. E proprio il suo rendimento gli ha fatto riconquistare la nazionale francese. La stessa nazionale che rifiutò due anni fa, quando poi la Francia vinse il campionato del mondo.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Juventus, lo United non molla la presa su Douglas Costa

Le parole di Deschamps sul mediano della Juventus

Il ct della Francia è l’ex bianconero Didier Deschamps, uno che da calciatore e da allenatore ha vinto davvero moltissimo. E che ha riaccolto Rabiot nel gruppo della nazionale. “Sarà nella lista dei 23 senza essere un caso speciale, anche se in virtù di quello che è successo dovremo parlare. Se mi aspetto delle scuse da Rabiot? Mi è già stato chiesto, dopo quello che è successo due anni fa, ma non mi sono mai aspettato delle scuse pubbliche, ufficiali o cose simili. Quello che è successo è successo e non si può tornare indietro, io non chiedo nulla e non gli chiederò nient’altro. Non vi dirò di cosa parleremo. Se vorrà potrà farlo lui, ma sarà solo una discussione tra tecnico e giocatore” ha ammesso Deschamps dal ritiro dei transalpini, intervista riportata pure da Tuttosport.

LEGGI ANCHE –>>Dzeko alla Juventus, ecco cosa manca per chiudere la trattativa