Juventus, riapertura stadi: le parole di Conte

0
8

La Juventus continua a prepararsi per la ripartenza del prossimo campionato di serie A. Ma ci saranno i tifosi sugli spalti oppure no?

Juventus
Allianz Stadium, Juventus (Getty Images)

E’ questa la domanda che tanti appassionati di calcio sono tornati a farsi con l’inizio della nuova stagione. C’è tanta voglia di vedere da vicino i propri beniamini e far sentire il proprio calore dalle tribune. Ma i numeri del contagio da Coronavirus sono in aumento e questo fa temere per la salute degli italiani. Anche perché il campionato di fatto riaprirà proprio nel momento in cui milioni di italiani torneranno a scuola. Il Cts – come sottolineato ieri da Tuttosport – sarebbe orientato a negare la riapertura anche parziale dell’Allianz Stadium in vista della prima partita contro la Sampdoria.


LEGGI ANCHE—>Calciomercato Juventus, avviate le pratiche per il passaporto di Suarez

Juventus, no di Conte alla riapertura

Un parere negativo alla riapertura degli stadi è arrivata anche dal Premier Giuseppe Conte, che ha parlato alla festa del Fatto Quotidiano. “Per quanto mi riguarda la presenza allo stadio del pubblico, così come a manifestazioni in cui l’assembramento è inevitabile, come all’ingresso e all’uscita degli impianti, non è opportuna. Il governo non ha mai aperto alle discoteche, contrariamente a quanto s’è detto, poi le regioni le hanno riaperte. Nello stadio l’assembramento è inevitabile, ci si siede e si sta troppo vicini” sono le parole del presidente del Consiglio riportate dal Corriere dello Sport. Parole che lasciano pensare che occorrerà ancora attendere un po’ per rivedere il pubblico sugli spalti.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Juventus, tre giocatori sulla lista delle cessioni