Suarez-Juve, calciomercato: c’è lo zampino di Ronaldo, ecco perché

0
42

Ai microfoni di tuttojuve.com è intervenuto Luis Fernando Rojo, caporedattore di Marca a Barcellona. Secondo le parole del giornalista, per il passaggio di Suarez alla Juventus è solo questione di giorni: i tifosi bianconeri possono cominciare a gongolare.

Luis Suarez alla Juventus, calciomercato

CALCIOMERCATO JUVENTUS SUAREZ BARCELLONA/ Il passaggio di Luis Suarez alla Juventus sembra ormai essere in dirittura d’arrivo. La redazione di tuttojuve.com ha infatti intervistato Luis Fernardo Royo, che ha fornito importanti aggiornamenti sull’evoluzione dell’affare. Ecco le sue parole:

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, passo avanti nella trattativa Suarez: ecco perché

Suarez si è accordato con la Juventus sulla base di un contratto biennale, con opzione per il terzo. Per poterlo sottoscrivere, però, ha bisogno di sostenere l’esame di italiano, nell’ottica dell’ottenimento del passaporto. In un secondo momento, ci sarà l’accordo tra i due club, che potrebbe avvenire sulla falsariga di quanto successo per Ivan Rakitic: Suarez è infatti disposto anche ad abbassarsi lo stipendio, passando da 15 a 10 milioni di euro annui.”

Calciomercato Juventus, Ronaldo mediatore dell’affare Suarez

Calciomercato Juventus
Luis Suarez, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Il giornalista ha continuato: “Suarez ha ricevuto anche altre offerte, ma desidera fortemente i bianconeri. In tutto questo è stata importante la “mediazione” di Cristiano Ronaldo. Dopo essere stato compagno di squadra di Messi, l’uruguayano vuole diventarlo anche di Ronaldo. Non è da tutti.

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, altro braccio di ferro con l’Inter in arrivo

Si tratta di un numero 9 che sicuramente è funzionale al gioco di Ronaldo, che oltre a segnare crea tanti spazi per i compagni di squadra. Tutto questo del resto è già avvenuto con Messi. Su Morata, invece, credo che l’Atletico Madrid molto probabilmente deciderà di non privarsene. Simeone piuttosto che cedere, dovrebbe acquistare un altro attaccante oltre allo spagnolo.”