Juventus, Vialli: “Quest’anno campionato più aperto”

0
18

La Juventus e Gianluca Vialli. Associando queste due parole risalta subito in mente un fermo immagine nella mente dei tifosi bianconeri.

Juventus

E’ ovviamente quello legato alla Coppa dei Campioni alzata nel 1996 e che ha visto proprio l’ex bomber della Sampdoria tra gli assoluti protagonisti. Oggi capo delegazione della nazionale italiana, non ha mai dimenticato ovviamente i suoi trascorsi bianconeri.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Juventus, super scambio ipotizzato con il Real Madrid

Juventus, Vialli e l’esperienza bianconera

In una interessante e lunga intervista che l’ex centravanti bianconero ha concesso alla Gazzetta dello Sport, tra i temi toccati c’è anche quello del campionato in corso e dello scudetto. E Vialli è consapevole di come “quest’anno sia difficile per la Juve. Ma questo al di là del cambiamento di allenatore. È quasi fisiologico, dopo nove anni, che gli altri abbiano trovato le contromisure e che tu possa sentirti un po’ appagato. Anche se il senso di appagamento alla Juve, io ne so qualcosa, non esiste, non è previsto. – sottolinea l’ex capitano – Alla Juve devi allenarti come se non avessi mai vinto una partita e devi giocare come se non ne avessi mai persa una. Però le altre adesso credo siano pronte a competere. Non so chi lo vincerà, ma credo che quest’anno le altre, oltre ad essersi rafforzate, forse sentiranno meno di prima che il campionato è scontato lo vinca la Juve. Sarà più aperto».

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Juventus, i bianconeri su un giovane fenomeno>