Juventus, la replica di Agnelli a Spadafora sul “caso Ronaldo”

0
21

La Juventus dovrà fare a meno di Cristiano Ronaldo, risultato positivo e fuori per le prossime partite. Anche di lui ha parlato Andrea Agnelli.

Andrea Angelli, numero uno della Juventus dal 2010
Andrea Agnelli, numero uno della Juventus dal 2010

Il presidente bianconero nel pomeriggio è stato impegnato in una lunga conferenza stampa nella quale ha parlato di molti aspetti della stagione che attende la squadra di Andrea Pirlo. E tra gli argomenti di discussione anche la positività di Ronaldo e le parole del ministro dello Sport Spadafora che ha parlato di come il portoghese potrebbe aver violato il protocollo Covid.

LEGGI ANCHE –>Chiesa, primo allenamento in bianconero: a Crotone giocherà?

Juventus, la risposta di Agnelli

Juventus

Come riporta Tuttosport, in difesa di Cristiano Ronaldo è arrivato il commento proprio del presidente Agnelli. Che ha voluto replicare così alle parole del ministro Spadafora: “Dovete chiamare il ministero della Salute e degli Interni e farvi spiegare cos’ha violato. Io per la Juventus applico il protocollo federale. Se poi uno viene preso a 150 chilometri all’ora dall’autovelox, io non so spiegarle perché l’autovelox era lì e perché funzionava. Bisogna chiederlo alle autorità competenti. Io sono un dirigente sportivo e mi curo di quello” ha spiegato il massimo dirigente bianconero.

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Juventus, Mbappè svela il suo futuro a Cristiano Ronaldo