Juventus Barcellona, Pjanic: “Sono emozionato, ma sarà battaglia”

0
29

Le parole in conferenza stampa di Miralem Pjanic alla vigilia di Juventus Barcellona, match valido per la seconda giornata della fase a gironi della Champions. Ecco quanto ha dichiarato il bosniaco a 24 ore dalla gara.

Pjanic Juventus Barcellona conferenza stampa/ Mancano poche ore ormai al fischio d’inizio di Juventus Barcellona, match di cartello della seconda giornata della fase a gironi di Champions League, in programma domani alle 21 all’Allianz Stadium di Torino. Un match dal sapore tutto particolare per Miralem Pjanic, che sotto l’ombra della Mole ha vissuto quattro anni coronati da altrettanti scudetti, e che ora si trova a ritornare in quella che è stata la sua casa, da avversario. L’ex centrocampista bianconero, come suo solito, non fa nulla per mascherare l’emozione che in queste ore sta provando. Sensazioni esternate nella conferenza stampa di presentazione al match:

Leggi anche–>Bonucci, addio alla Juventus. Paratici pensa già al sostituto

Sarà una gara particolare per me: ho vissuto qui quattro anni fantastici. Sono contento ed emozionato di affrontare i miei ex compagni. Ci attende una gara difficile, contro un avversario molto forte, che magari in questo inizio di stagione ha raccolto meno di quanto ci si aspettasse. Sono cambiati molti interpreti, e c’è bisogno di tempo. Anche noi in campionato avremmo potuto fare di meglio, ma siamo all’inizio di un lungo percorso che spero ci possa portare in alto.

Le parole di Pjanic prima di Juventus-Barcellona

Juventus
Cagliari-Juventus Serie A (Getty Images)

Pjanic ha poi continuato: “Non temo affatto la concorrenza, anzi mi stimola a dare il meglio e a spingermi oltre i miei limiti. Chiaramente in una squadra competitiva come la nostra, è naturale che l’allenatore abbia valide alternative. Ma il mio obiettivo è quello di giocare tutte le gare delle stagioni, e sto lavorando sodo durante gli allenamenti per convincere il mister a schierarmi da titolare. Domani non sarà facile, servirà una grande partita per portar via dei punti.

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, Dybala e il super scambio con il Barcellona

Su Pirlo: “Un allenatore giovane, con molte idee, che conosce molto bene l’ambiente avendo giocato qui per molti anni. Credo che farà molto bene, anche se gli va dato tempo affinché la squadra possa recepire i suoi dettami tattici.”